Speciali in evidenza
Speciale Smau
Speciale ambiente
Speciale scuola
Speciale Auto
Un anno di rincari
Speciale mutui
Voli low cost
Speciale ETF
Studi di settore
Risparmio energetico
Auto & fisco
Navigatori GPS
Musica Mp3
Guida alle facoltà
Come risparmiare
XV Legislatura
shopping 24

Servizi

Il Sole Mobile

Servizi Ricerca

Economia e Lavoro

ARCHIVIO »

4 ottobre 2005

Firmato l'accordo, aumenti di 100 euro

M. Do.

Accordo firmato per il rinnovo del contratto degli oltre 200 mila lavoratori dei ministeri.

Dopo quasi due anni di trattative, l'Aran (che contratta per conto del Governo) e i sindacati hanno raggiunto ieri sera un'intesa che prevede un aumento medio a regime di circa cento euro per il
biennio 2004-2005: 90 euro sul salario tabellare, mentre 10 euro saranno destinati alla produttività. Le parti hanno anche concordato di aumentare il valore dei buoni pasto, fermo dal 1996 a 4,65 euro, e che ora sale a sette euro.
Per la decorrenza dell'aumento sono state previste tre tranche: gennaio 2004; febbraio 2005; 31 dicembre 2005. In questo modo potranno anche essere utilizzate le risorse aggiuntive stabilite con il patto di maggio raggiunto a Palazzo Chigi tra Governo e organizzazioni sindacali. Queste ultime esprimono soddisfazione per l’accordo, pur sottolineando come l'intesa sia arrivata quasi alla scadenza del contratto. Per il segretario generale della Fp-Cgil, Carlo Podda, l'accordo è il risultato di una forte mobilitazione dei lavoratori, la quale ha prodotto anche il significativo aumento dei buoni pasto per la categoria, pari a 40 euro mensili. Soddisfatto anche il segretario della Uil P.A. Salvatore Bosco, mentre quello della Fps-Cisl, Rino Tarelli, parla di un’intesa che chiude una vertenza lunghissima. «I risultati sono apprezzabili - ha osservato - anche perché si risolvono questioni che da tempo aspettavano una soluzione come la difesa del potere d'acquisto del salario tabellare, senza trascurare la quota sulla produttività».
Positivo anche il commento del segretario generale della Flp, Marco Carlomagno, mentre le rappresentanze di base del pubblico impiego, che a maggio non firmarono l'accordo a Palazzo Chigi, hanno confermato la loro opposizione anche all'intesa per i ministeri. «Non firmeremo l'accordo così come non abbiamo firmato il patto di maggio - ha affermato Giuliano Greggi, responsabile del comparto ministeri per il sindacato - perché ci sono elementi addirittura peggiorativi rispetto a quell'intesa. Usare parti del salario accessorio già in godimento presso i singoli ministeri significa svuotare la contrattazione integrativa». Le rappresentanze di base hanno quindi annunciato un presidio davanti al ministero dell'Economia per venerdì prossimo.
Apprezzamento per l’accordo nella serata di ieri è stato espresso anche dal ministro per la Funzione pubblica, Mario Baccini, dopo che si è sbloccato il nodo riguardante la rivalutazione dei buoni pasto. L'aumento a sette euro è stato giudicato dal ministro «un risultato significativo».



 

Suggerimenti

>Info quotazioni

A richiesta, via sms, la quotazione istantanea e in tempo reale del titolo che ti interessa

>Flash news

Scarica il programma gratuito, e ricevi sul tuo desktop le ultimissime notizie di economia e finanza

News

champions

L'Inter (2-1a Mosca) brava e fortunata: ribalta il risultato e vince

auto

Rimandato il lancio della «Panda cinese» per la causa con la Fiat

expo 2015

Luci sui progetti che fanno bella Milano: l'omaggio agli ospiti di Expo 2015

anniversari

Novant'anni fa la battaglia di Caporetto, madre di tutte le batoste

computer

Asus: così il notebook diventa ultraleggero

prospettive

Il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca (Stefano Capra / Imagoeconomica)

Turismo a Roma, invia le tue domande per il forum di mercoledì

GIAPPONE

La palazzina del Progetto Sofie sottoposta all'esperimento anti-sismico

Terremoto del settimo grado della scala Richter, ma la casa in legno fatta nel Trentino resiste

iniziative

L'appello di Nòva24: il Governo rilancia sul 5 per mille

job24

Visita il portale Job24
Cerca tra gli annunci, invia il curriculum, scopri il tuo valore di mercato.

In Evidenza

Inoltra il tuo CV
Contatta con un click oltre 680 Aziende e Società di Selezione!

Concorsi ed esami
Visita la sezione concorsi ed esami, troverai un'aggiornata rassegna di concorsi e offerte di lavoro nel pubblico impiego

Le tue foto su Casa24
Un angolo accogliente, un mobile insolito, un ambiente particolare: inviaci le foto della tua casa, le più belle saranno pubblicate sul sito.

5° Annual Economia & Finanza
Nel tradizionale appuntamento organizzato dal Sole 24 ORE, alcuni dei maggiori esperti affronteranno il tema: MiFID, Compliance e Competitività. Milano, 18 ottobre - Per iscrizioni, cliccare qui .

Il Sole 24 Ore FINANZA
Scopri l'offerta professionale di prodotti e servizi per chi opera sui mercati.

A Natale un regalo diverso?
AMREF presenta alle aziende tante idee per un Natale solidale con l'Africa da regalare a clienti, fornitori, dipendenti e amici.

Job24 anche in versione MULTIMEDIA!
Ascolta online l'omonima trasmissione di Radio24 con Walter Passerini e Roberta Pelagatta

Pubblicità