Speciali in evidenza
Speciale Smau
Speciale ambiente
Speciale scuola
Speciale Auto
Un anno di rincari
Speciale mutui
Voli low cost
Speciale ETF
Studi di settore
Risparmio energetico
Auto & fisco
Navigatori GPS
Musica Mp3
Guida alle facoltà
Come risparmiare
XV Legislatura
shopping 24

Servizi

Il Sole Mobile

Servizi Ricerca

Finanza e mercati

ARCHIVIO »

30 gennaio 2006

L'Opa su Arcelor preoccupa Parigi, ma Mittal va avanti

di Chiara Bussi

L'Opa ostile del colosso anglo-olandese Mittal su Arcelor diventa un fatto politico: un incontro con il miliardario indiano Lakshmi Mittal, fondatore dell'omonimo gruppo, non è servito a dissipare i dubbi del ministro delle Finanze francese, Thierry Breton, che ha ribadito le proprie «preoccupazioni».

Il colosso dell'acciaio, ha detto, «non ha presentato alcun piano industriale» e non é stata fatta «alcuna analisi per verificare se il gruppo che risulterebbe dall'operazione abbia sistemi di governance compatibili». Anche se non sono mancati piccoli segnali di distensione e, secondo il ministro, Mittal «ha capito le preoccupazioni del governo francese» e «sono sicuro che ne farà buon uso». Il governo di Parigi «é preoccupato, come molti altri governi europei per questa Opa, perché il gruppo europeo Arcelor ha realizzato una parte molto importante della sua attività in Europa e soprattutto in Francia».

Mittal Steel, intanto, prosegue dritta sulla sua strada e punta a concludere l'acquisizione da 18,6 miliardi di euro entro giugno. In una conferenza convocata a Parigi, il fondatore del colosso ha assicurato che i posti di lavoro di Arcelor verranno conservati e che l'operazione porterà sinergie per un miliardo di euro, delle quali il 60% nel primo anno. «Non acquistiamo aziende per chiuderle. L'industria dell'acciaio - ha detto - è troppo frammentata. Noi siamo una società europea, se i posti di lavoro europei devono essere tutelati in futuro, questo è un buon mezzo». ll magnate non perde tempo e già mercoledì sarà a Bruxelles per discutere dell'Opa con la Commissaria alla Concorrenza Neelie Kroes. Ma Arcelor non è d'accordo e alza le barricate. In un'intervista radiofonica l'amministratore delegato, Guy Dollé, si è affidato alle metafore belliche: «Siamo pronti a resistere e vinceremo. Abbiamo cominciato a prepararci a questo attacco dalla scorsa primavera - ha sottolineato - ora siamo pronti. Abbiamo gli strumenti per resistere. Non abbiamo bisogno di Mittal nel nostro futuro, è meglio che l'azienda, i suoi dipendenti e i suoi azionisti è meglio che restino indipendenti». E per ribadire la differenza tra i due gruppi, «ci sono due tipi di acciaio - ha concluso - quello di fascia alta e quello di fascia bassa. Noi produciamo profumo, loro acqua di colonia».

Il cda di Arcelor dice no all'Opa. TUtto questo succede dopo che questa notte il cda di Arcelor ha respinto l'Opa del gruppo anglo-olandese bollandola come «ostile» e definendola «un'offerta che potrebbe avere serie conseguenze sul gruppo, sui suoi azionisti e sui suoi clienti». I vertici della società franco-lussemburghese hanno dunque raccomandato agli azionisti di non tradire l'attuale strategia che «è il modo migliore per creare valore». Al termine di una riunione di tre ore nel quartier generale in Lussemburgo, Arcelor ha affermato di «non condividere la visione strategica, il modello di business e i valori» del gruppo anglo-olandese. Rischia dunque di svanire il progetto del miliardario indiano Lakshmi N.Mittal di dar vita al numero uno mondiale dell'acciaio con un fatturato annuo stimato intorno ai 69 miliardi di dollari e una produzione di 115 milioni di metri cubi di acciaio all'anno, pari a una quota di mercato del 10% a livello mondiale. Tanto rumore intorno all'Opa di Mittal non sorprende gli esperti: «Per l'industria siderurgica, è come se Microsoft volesse comprare Apple», semplifica un analista. «Dal punto di vista industriale - aggiunge un altro operatore - è una buona mossa, perché il mercato mondiale dell'acciaio è molto fragmentato ed è logico che ci siano aggregazioni tra i vari attori». Una fusione tra due gruppi passerebbe alla storia come la maggiore transazione mai realizzata nel settore dell'acciao.



 

Suggerimenti

>Info quotazioni

A richiesta, via sms, la quotazione istantanea e in tempo reale del titolo che ti interessa

>Flash news

Scarica il programma gratuito, e ricevi sul tuo desktop le ultimissime notizie di economia e finanza

News

champions

L'Inter (2-1a Mosca) brava e fortunata: ribalta il risultato e vince

auto

Rimandato il lancio della «Panda cinese» per la causa con la Fiat

expo 2015

Luci sui progetti che fanno bella Milano: l'omaggio agli ospiti di Expo 2015

anniversari

Novant'anni fa la battaglia di Caporetto, madre di tutte le batoste

computer

Asus: così il notebook diventa ultraleggero

prospettive

Il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca (Stefano Capra / Imagoeconomica)

Turismo a Roma, invia le tue domande per il forum di mercoledì

GIAPPONE

La palazzina del Progetto Sofie sottoposta all'esperimento anti-sismico

Terremoto del settimo grado della scala Richter, ma la casa in legno fatta nel Trentino resiste

iniziative

L'appello di Nòva24: il Governo rilancia sul 5 per mille

viaggi24

Singapore. Dove tutto è possibile
Viaggio in una delle capitali mondiali dello shopping e del commercio.

CASA24

Comprare casa senza agenzia
I consigli per risparmiare nell'acquisto della casa trattando direttamente tra privati

In Evidenza

CRIBIS.it
Informazioni per decidere con chi fare o non fare business, in Italia e nel mondo.

5° Annual Economia & Finanza
Nel tradizionale appuntamento organizzato dal Sole 24 ORE, alcuni dei maggiori esperti affronteranno il tema: MiFID, Compliance e Competitività. Milano, 18 ottobre - Per iscrizioni, cliccare qui .

Il Sole 24 Ore FINANZA
Scopri l'offerta professionale di prodotti e servizi per chi opera sui mercati.

A Natale un regalo diverso?
AMREF presenta alle aziende tante idee per un Natale solidale con l'Africa da regalare a clienti, fornitori, dipendenti e amici.

Scarica il gadget del Sole 24 ORE per Windows Vista
Il Sole 24 ORE porta sul tuo desktop le news di economia e attualità e l'andamento della Borsa.

Le tue foto su Casa24
Un angolo accogliente, un mobile insolito, un ambiente particolare: inviaci le foto della tua casa, le più belle saranno pubblicate sul sito.

Pubblicità