Speciali in evidenza
Speciale Smau
Speciale ambiente
Speciale scuola
Speciale Auto
Un anno di rincari
Speciale mutui
Voli low cost
Speciale ETF
Studi di settore
Risparmio energetico
Auto & fisco
Navigatori GPS
Musica Mp3
Guida alle facoltà
Come risparmiare
XV Legislatura
shopping 24

Servizi

Il Sole Mobile

Servizi Ricerca

Finanza e mercati

ARCHIVIO »

9 giugno 2006

Api verso la Borsa, primo dividendo a primavera 2007

C.B.

Il primo dividendo arriverà nella primavera del 2007, con un payout stimato tra il 25% e il 50% dell'utile e «sostenibile nel tempo»; con questo biglietto da visita Api (Anonima Petroli Italiani) si presenta al mercato alla vigilia dell'Ipo che partirà il 12 giugno e si concluderà il 16 giugno in vista dello sbarco a Piazza Affari.

«La quotazione in Borsa per Api è un esame, un passo necessario per continuare a crescere dopo che siamo diventati il terzo player italiano», ha affermato il presidente Aldo Maria Brachetti Peretti nel corso del roadshow a Milano. «Con 4.500 punti vendita dopo l'acquisizione dell'Italiana Petroli - ha aggiunto - Api detiene il 12% del mercato italiano nel settore della distribuzione di idrocarburi. Vogliamo continuare a crescere per consolidare la nostra posizione, e per questo ci rivolgiamo alla Borsa».

Sul mercato sarà collocato il 31,6% del capitale, che salirà a oltre il 35% in caso di esercizio integrale della greenshoe. Dalla vendita delle 54 milioni di azioni, il cui prezzo massimo verrà deciso entro l'11 giugno (ma la forchetta preferita dagli advisor oscilla fra i 5,25 e i 7,25 euro), la società petrolifera si attende un introito complessivo di 400 milioni di euro. «Denaro - ha spiegato l'amministratore delegato, Umberto Garimboli - che verrà utilizzato in parte per ridurre il debito, in parte per potenziare la nostra rete e in parte per la costruzione delle due centrali elettriche all'interno dello stabilimento di Falconara». L'offerta di Api è riservata al pubblico per 13,5 milioni di azioni e per la restante parte agli investitori professionali italiani ed esteri. L'operazione di collocamento è coordinata da Capitalia e da Goldman Sachs.

Nel corso della presentazione il management ha poi sottolineato che l'obiettivo è quello di ritornare a un rapporto tra debito e equity del 30-40% dall'attuale 68%. Nel 2006 l'azienda intende completare il piano di investimento strategico, culminato a settembre nell'acquisizione della rete Ip, e tornare dal 2007 su valori compresi tra 55 e 65 milioni di euro. Infine Api non è più interessata a Tamoil, ma, come ha affermato l'amministratore delegato, «ci sono quote di rete sulle autostrade e di raffinazione che ci potrebbero interessare. Non escludiamo di discuterne con il compratore di Tamoil, che speriamo sia Erg».

La marcia di Api verso il mercato non è priva di incognite, data l'elevata volatilità sulle piazze finanziarie mondiali e l'instabilità del prezzo del petrolio, gli stessi fattori che hanno pesato lo scorso mese sul debutto di Saras. Lo scorso mese la società della famiglia Moratti ha pagato la congiuntura non favorevole con un crollo di oltre il 10 per cento.




 

Suggerimenti

>Info quotazioni

A richiesta, via sms, la quotazione istantanea e in tempo reale del titolo che ti interessa

>Flash news

Scarica il programma gratuito, e ricevi sul tuo desktop le ultimissime notizie di economia e finanza

News

champions

L'Inter (2-1a Mosca) brava e fortunata: ribalta il risultato e vince

auto

Rimandato il lancio della «Panda cinese» per la causa con la Fiat

expo 2015

Luci sui progetti che fanno bella Milano: l'omaggio agli ospiti di Expo 2015

anniversari

Novant'anni fa la battaglia di Caporetto, madre di tutte le batoste

computer

Asus: così il notebook diventa ultraleggero

prospettive

Il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca (Stefano Capra / Imagoeconomica)

Turismo a Roma, invia le tue domande per il forum di mercoledì

GIAPPONE

La palazzina del Progetto Sofie sottoposta all'esperimento anti-sismico

Terremoto del settimo grado della scala Richter, ma la casa in legno fatta nel Trentino resiste

iniziative

L'appello di Nòva24: il Governo rilancia sul 5 per mille

viaggi24

Singapore. Dove tutto è possibile
Viaggio in una delle capitali mondiali dello shopping e del commercio.

CASA24

Comprare casa senza agenzia
I consigli per risparmiare nell'acquisto della casa trattando direttamente tra privati

In Evidenza

CRIBIS.it
Informazioni per decidere con chi fare o non fare business, in Italia e nel mondo.

5° Annual Economia & Finanza
Nel tradizionale appuntamento organizzato dal Sole 24 ORE, alcuni dei maggiori esperti affronteranno il tema: MiFID, Compliance e Competitività. Milano, 18 ottobre - Per iscrizioni, cliccare qui .

Il Sole 24 Ore FINANZA
Scopri l'offerta professionale di prodotti e servizi per chi opera sui mercati.

A Natale un regalo diverso?
AMREF presenta alle aziende tante idee per un Natale solidale con l'Africa da regalare a clienti, fornitori, dipendenti e amici.

Scarica il gadget del Sole 24 ORE per Windows Vista
Il Sole 24 ORE porta sul tuo desktop le news di economia e attualità e l'andamento della Borsa.

Le tue foto su Casa24
Un angolo accogliente, un mobile insolito, un ambiente particolare: inviaci le foto della tua casa, le più belle saranno pubblicate sul sito.

Pubblicità