Speciali in evidenza
Speciale Smau
Speciale ambiente
Speciale scuola
Speciale Auto
Un anno di rincari
Speciale mutui
Voli low cost
Speciale ETF
Studi di settore
Risparmio energetico
Auto & fisco
Navigatori GPS
Musica Mp3
Guida alle facoltà
Come risparmiare
XV Legislatura
shopping 24

Servizi

Il Sole Mobile

Servizi Ricerca

Finanza e mercati

ARCHIVIO »

3 ottobre 2006

La convenzione unica affonda le autostrade in Borsa, vertice per la fusione

Mentre il buono da 200 euro per la rottamazione dei frigoriferi ha fatto correre in Borsa lunedì il titolo Indesit (+5,05% le ordinarie, +2,81% le risparmio) e l'esenzione dal bollo per le auto Euro4 ha spinto anche Fiat (+1,25%), la riforma del sistema delle concessioni entrata in extremis nella legge finanziaria ha prodotto una solenne bastonata in Borsa per Autostrade (3,5%), Autostrade Torino-Milano (3,8%) e Sias (3,3%).

E martedì (ore 10,30) ancora vendite: il gruppo controllato dalla famiglia Benetton scambia in fondo all'S&P/Mib con un ribasso del 2,17% a 22,06 euro, Autostrade To-Mi cede l'1,48 per cento, Sias lascia sul parterre lo 0,60 per cento. Sulle misure della manovra 2007 l'Aiscat, Associazione delle concessionarie autostradali, avrebbe intenzione di fare ricorso.

Sia Autostrade che il gruppo riconducibile all'imprenditore di Tortona Marcellino Gavio (secondo concessionario nazionale) sono toccati da entrambe le novità previste dalla Finanziaria: l'introduzione di una convenzione unica con la modifica del sistema di adeguamento tariffario non più il price cap, ma la remunerazione a lavori effettuati con restituzione agli utenti degli extraprofitti) e il limite al 5% del diritto di voto per i costruttori (Impregilo ha pagato sul listino con un -3,68% anche se le risparmio hanno messo a segno un +4,45%) soci di concessionarie autostradali nell'ambito dell'elezione dei cda. Gli azionisti di Autostrade ufficialmente non fanno alcun commento, così come Abertis si è limitata a un commento all'insegna della prudenza. «Stiamo lavorando normalmente sull'accordo, in attesa delle varie risoluzioni che verranno da Bruxelles», ha dichiarato un portavoce alle agenzie, «faremo le valutazioni necessarie per conoscere tutti i dettagli delle proposta e al momento non abbiamo elementi sufficienti per formarci un'opinione». Ma lontano dai riflettori sia i Benetton che i soci di Abertis sono consapevoli che se la nuova norma non sarà modificata la fusione nei termini approvati a fine giugno dalla assemblee delle due società è destinata a saltare. E non tanto per il limite al diritto di voto,che toccherebbe la Acs di Florentino Peres: nella società post fusione avrebbe il 12,5% del capitali, ma per la rappresentanza in cda peserebbe solo il 5%. Il vero problema è la modifica della formula tariffaria. Gli azionisti dei due gruppi destinati alla fusione avevano sempre dichiarato la disponibilità a negoziare con il Governo le condizioni per riuscire a sbloccare l'operazione, ma a patto che queste non andassero a modificare il concambio fissato nell'ambito degli accordi. A loro avviso la riforma introdotta con la Finanziaria rende meno certi i flussi futuri, dunque cambia il valore della concessione e di conseguenza risulta mutata anche la valutazione di Autostrade.Non sembrano dello stesso avviso gli esponenti del Governo.

Lunedì il ministro per le politiche europee Emma Bonino ha annunciato per mercoledì una riunione dei ministri che si occupano di Autostrade. Aggiungendo che la norma in Finanziaria non avrà ripercussioni sulla fusione tra Autostrade e Abertis, perché «c'è almeno un anno di tempo per fare la convenzione unica. La questione Abertis è più immediata». Una tesi, quest'ultima, un po' difficile da sostenere: la nuova convenzione unica per Autostrade andrebbe applicata nel 2007,è vero, ma i suoi criteri sono noti sin da ora e vanno a incidere inevitabilmente da subito sul valore della società oggetto della fusione. Da parte sua il ministro per le Infrastrutture, Antonio Di Pietro, che non più di una settimana fa aveva assicurato che non era la Finanziaria la sede per la revisione delle concessioni autostradali, ha commentato lapidario: «non ho mai detto che il problema sia la fusione, il problema è la concessione.Possono fondersi quando vogliono ».



 

Suggerimenti

>Info quotazioni

A richiesta, via sms, la quotazione istantanea e in tempo reale del titolo che ti interessa

>Flash news

Scarica il programma gratuito, e ricevi sul tuo desktop le ultimissime notizie di economia e finanza

News

champions

L'Inter (2-1a Mosca) brava e fortunata: ribalta il risultato e vince

auto

Rimandato il lancio della «Panda cinese» per la causa con la Fiat

expo 2015

Luci sui progetti che fanno bella Milano: l'omaggio agli ospiti di Expo 2015

anniversari

Novant'anni fa la battaglia di Caporetto, madre di tutte le batoste

computer

Asus: così il notebook diventa ultraleggero

prospettive

Il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca (Stefano Capra / Imagoeconomica)

Turismo a Roma, invia le tue domande per il forum di mercoledì

GIAPPONE

La palazzina del Progetto Sofie sottoposta all'esperimento anti-sismico

Terremoto del settimo grado della scala Richter, ma la casa in legno fatta nel Trentino resiste

iniziative

L'appello di Nòva24: il Governo rilancia sul 5 per mille

viaggi24

Singapore. Dove tutto è possibile
Viaggio in una delle capitali mondiali dello shopping e del commercio.

CASA24

Comprare casa senza agenzia
I consigli per risparmiare nell'acquisto della casa trattando direttamente tra privati

In Evidenza

CRIBIS.it
Informazioni per decidere con chi fare o non fare business, in Italia e nel mondo.

5° Annual Economia & Finanza
Nel tradizionale appuntamento organizzato dal Sole 24 ORE, alcuni dei maggiori esperti affronteranno il tema: MiFID, Compliance e Competitività. Milano, 18 ottobre - Per iscrizioni, cliccare qui .

Il Sole 24 Ore FINANZA
Scopri l'offerta professionale di prodotti e servizi per chi opera sui mercati.

A Natale un regalo diverso?
AMREF presenta alle aziende tante idee per un Natale solidale con l'Africa da regalare a clienti, fornitori, dipendenti e amici.

Scarica il gadget del Sole 24 ORE per Windows Vista
Il Sole 24 ORE porta sul tuo desktop le news di economia e attualità e l'andamento della Borsa.

Le tue foto su Casa24
Un angolo accogliente, un mobile insolito, un ambiente particolare: inviaci le foto della tua casa, le più belle saranno pubblicate sul sito.

Pubblicità