ILSOLE24ORE.COM > Notizie Finanza e Mercati ARCHIVIO

Tutti contro i BoT

di Maximilian Cellino

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
27 ottobre 2007

Tutti coalizzati per battere il vecchio e inossidabile BoT: quella lanciata dalle banche a colpi di offerte speciali nelle ultime settimane è in effetti un'offensiva senza precedenti. E pur di sottrarre al fascino del titolo di Stato più amato dagli italiani la liquidità da gestire, c'è chi promette tassi di interesse fino al 6% ai nuovi clienti (IwBank e WebSella.It) e chi invece si affida alla garanzia dei pronti contro termine (MoneyBox di UniCredit e Supersave di Fineco). Da qualche giorno, poi, c'è pure un nuovo temibile concorrente: l'Etf Euro Cash di Lyxor, che replica l'andamento del tasso Eonia (l'Euro Overnight Index Average determinato dalla Bce) e può contare su un livello contenuto di commissioni (0,15% annuo il Ter).
Superare come rendimento quel 3,17% (al netto di tasse e commissioni) garantito dal BoT annuale nell'ultima asta di ottobre non sarà tuttavia semplice, e l'elaborazione effettuata da «Plus24» su ciò che è accaduto negli ultimi 12 mesi lo dimostra. Come si legge in questa tabella, infatti, se un investitore avesse impiegato 100mila euro nel titolo del Tesoro avrebbe realizzato un guadagno di 2.840 euro (2,84%), a conti fatti una cifra decisamente superiore a quanto si sarebbe mediamente ottenuto con un conto ad alta remunerazione, anche usufruendo delle generose (ma temporanee) promozioni: 2.432 euro, ovvero il 2,43 per cento.
Più dei vari Conto Arancio o Conto Santander avrebbero reso anche le varie formule proposte dalle banche stesse che vincolano per un tempo determinato la liquidità impiegata (2,80%) ai conti deposito, i semplici pronti contro termine (2,71%) e perfino i tanto vituperati fondi di liquidità italiani, visto che l'indice Fideuram di categoria registra negli ultimi 12 mesi un rialzo del 2,72 per cento.
Una sorpresa? Fino a un certo punto, perché finché non avverrà la tanto dibattuta unificazione delle aliquote finanziarie, tutti questi prodotti continueranno a godere di una fiscalità meno penalizzante rispetto ai conti bancari (12,5% anziché 27%). Chi si schiera a favore dei conti online fa inoltre notare che impiegare la liquidità in questi strumenti permette maggiore flessibilità e una disponibilità pressoché immediata del capitale in caso di necessità, senza contare che alcuni offrono l'operatività di un vero conto corrente bancario. Si tratta di obiezioni sicuramente pertinenti, ma che tuttavia non scacciano dalla mente un pensiero ricorrente: sotto l'aspetto dei rendimenti sono sì stati compiuti grandi passi in avanti da quando nel 2001 i pionieri di Ing Direct si sono presentati alla ribalta in Italia, ma i margini di miglioramento evidentemente non mancano.
Proiettando la simulazione ai 12 mesi futuri, nell'ipotesi che i tassi proposti e quelli di mercato restino sui livelli attuali, «Plus24» ha provato anche a farsi un'idea di quanto si possa ottenere in media impiegando 100mila euro per ciascuna categoria di prodotto, ma su questa tabella potrete vedere le simulazioni nel dettaglio per ciascuno strumento e per importi diversi. Ebbene, superare il 3,17% dei BoT è possibile, ma a costo di affidarsi ai pronti contro termine (3,33%) o a forme di investimento che tengano comunque la liquidità vincolata per un certo periodo, come IwPower 30-90-180, Santander Time Deposit o Arancio+ (3,35%). Chi invece preferisce lasciare il denaro libero sul conto ad alta remunerazione resta mediamente sotto il titolo di Stato, anche usufruendo delle allettanti proposte per i nuovi arrivati (3,09%).
La differenza fra i vari strumenti, come si può vedere, non è poi così marcata: giusto qualche decimo di punto percentuale che probabilmente non cambia la vita. Forse più che rincorrere le offerte sarebbe opportuno scegliere il prodotto che soddisfa realmente le proprie esigenze.

Quanto rendono in media i diversi strumenti di liquidità / 1
Quanto rendono in media i diversi strumenti di liquidità / 2
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.


 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
7 maggio 2010
7 maggio 2010
7 maggio 2010
7 maggio 2010
7 maggio 2010
 
L'età dell'oro delle monete
Il Senato Usa processa Goldman Sachs
Tragedia greca. Fotoracconto
La top ten delle aziende Usa secondo Fortune
Geronzi dalle banche romane al leone di Trieste
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-