ILSOLE24ORE.COM > Notizie Finanza e Mercati ARCHIVIO

Carlsberg e Heineken, Opa da 10,5 miliardi su Scottish

di Nicol Degli Innocenti

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
25 gennaio 2008

Carlsberg e Heineken oggi possono brindare: dopo tre mesi di battaglia sono riusciti a conquistare il rivale Scottish & Newcastle (S&N), il maggiore produttore di birra britannico. Venerdi mattina, 25 febbraio, il consiglio di amministrazione di S&N ha annunciato di avere accettato l'offerta rivista da 7,8 miliardi di sterline (15,3 miliardi di dollari) avanzata dal gruppo danese e da quello olandese, alleati per l'occasione.
Carlsberg e Heineken si erano fatte avanti per la prima volta in ottobre, offrendo 730p per azione e poi alzando la posta a 750p e poi a 780p. S&N aveva respinto tutte le offerte giudicandole troppo basse, ma con una mossa inusuale aveva fatto sapere di essere disposta a sedersi al tavolo dei negoziati se l'offerta fosse stata aumentata a 800p per azione. I due pretendenti hanno accolto la richiesta e l'affare e' stato concluso.
Il prezzo pagato di 800p rappresenta un premio del 25,7% rispetto al prezzo del titolo S&N in ottobre, prima dell'annuncio dell'offerta iniziale. Stamani alla Borsa di Londra il titolo S&N e' salito del 2% a 782p.
"Ci abbiamo messo molto tempo ma ne e' valsa la pena, " ha commentato Jorgen Buhl Rasmussen, chief executive di Carlsberg. Il produttore di birra danese conquista cosi' il pieno controllo di Baltic Beverages Holdings (Bbh), la maggiore societa' russa del settore, che finora e' stata una joint venture al 50% tra Carlsberg e S&N. Proprio le divergenze tra i due sia sulla gestione di Bbh che sulle sue prospettive di crescita hanno portato la societa' danese a proporre un takeover per prendere le redini del redditizio gruppo russo. "Ora abbiamo il pieno controllo del nostro destino in Russia e altri territori," ha detto Rasmussen.
Carlsberg, che finanzia circa due terzi dell'operazione, conquista quindi Bbh e le attivita' di S&N in Francia, Grecia, Cina e Vietnam, mentre Heineken ottiene tutte le attivita' in Gran Bretagna e prevede risparmi per 120 milioni di sterline. S&N ha marchi famosi come Newcastle Brown Ale, Kronenbourg e Foster's.
Il takeover deve essere approvato dalla Commissione Europea ma le due societa' prevedono di avere luce verde entro pochi mesi.

RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.