ILSOLE24ORE.COM > Notizie Finanza e Mercati ARCHIVIO

Parmalat, esclusi dalla class action azionisti non americani

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
22 agosto 2008

Nella class action su Parmalat pendente al tribunale federale di New York sono stati esclusi gli azionisti non americani e i proprietari di obbligazioni. Lo ha stabilito lo stesso tribunale, che ha certificato la «classe» dei partecipanti alla causa (nota come Parmalat secirities litigation) tra gli azionisti della vecchia Parmalat, titolari di azioni dal 5 gennaio 1999 al 18 dicembre 2003. Lo comunica la società di Collecchio in una nota.

Il Tribunale ha deciso di escludere gli acquirenti non statunitensi di azioni Parmalat in quanto ha ritenuto poco probabile che le loro domande possano avere successo. Mentre per gli obbligazionisti, la certificazione è stata negata in quanto nessuno dei promotori della «classe» che l'avevano richiesta era titolare di pretese basate sull'acquisto di obbligazioni. La decisione del tribunale federale di New York, tuttavia, aggiunge la nota di Parmalat, non pregiudica la domanda pendente dinanzi al tribunale per l'approvazione definitiva della transazione di Parmalat con una classe più ampia e la possibilità di una eventuale domanda di espandere la classe per includervi anche i non statunitensi.

La class action promossa dagli azionisti della vecchia Parmalat al tribunale di New York fino a ora ha visto Credit Suisse e Bnl transare rispettivamente per 25 milioni di dollari. Nel maggio scorso, inoltre, la nuova Parmalat ha proposto una transazione da 10,5 milioni di azioni, già ratificata dal tribunale, in attesa dell'approvazione definitiva. Nella prima metà di agosto invece, il giudice Lewis Kaplan ha escluso dalla posizione di defendant (soggetti eventualmente chiamati a risarcire i danni alla «classe») Bank of America e Citigroup. Restano coinvolti della causa Deloitte, Grand Torthon, Deutsche Bank, Morgan Stanley, l'ex patron della Parmalat Calisto Tanzi, la società Buco Nero e l'avvocato Giampaolo Zini.

RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.