ILSOLE24ORE.COM > Notizie Finanza e Mercati ARCHIVIO

Alitalia, vertice Letta-Colaninno. Catricalà mette i paletti antitrust

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
23 settembre 2008

Il presidente e l'amministratore delegato di Cai, Roberto Colaninno e Rocco Sabelli, sono stati convocati a Palazzo Chigi dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta. Ieri l'Alitalia ha reso noto il ritiro ufficiale dell'offerta della cordata Cai per Alitalia. Al termine dell'incontro, le poche indiscrezioni trapelate riferiscono che Colaninno e Sabelli, avrebbero ribadito la loro disponibilità a ripresentare il piano, senza modifiche, soltanto in presenza di un ripensamento da parte di Cgil e Anpac. Fonti di Cai, tuttavia, hanno smentito tutte le ricostruzioni.
In serata, il premier Silvio Berlusconi, rispondendo ad una domadna dell'agenzia Ansa si è detto convinto che l'Italia avrà ancora una compagnia di bandiera: «Resto ancora convinto - ha detto - che si debba trovare una soluzione perchè l'Italia continui ad avere una sua compagnia di bandiera. E questo risultato si raggiungerà».

Le proposte di Veltroni

Intanto il segretario del PD, Walter Veltroni, ha scritto una lettera al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, offrendo la disponibilità del Pd a collaborare per trovare una soluzione alla vicenda Alitalia e avanzando tre proposte concrete.
«La vicenda Alitalia - scrive Veltroni rivolto al premier - rischia di giungere rapidamente ad un esito tragico. Le scrivo per rinnovare l'impegno del Partito Democratico a concorrere alla ricerca di una difficilissima soluzione positiva e per chiederLe di assumere immediatamente un'iniziativa volta ad uscire dalla paralisi che si è determinata dopo il ritiro dell'offerta di CAI».


«Senza sconti sulle responsabilità politiche di questi anni - scrive il leader del Pd - faremo quanto è possibile per aiutare tutte le parti a modificare, almeno in parte, le proprie posizioni. Ma il Governo deve favorire con una sua iniziativa urgente il riposizionamento di tutti gli attori».


Secondo il leader del Partito Democratico «ci sono tre strade possibili»:
1) che la CAI faccia un passo in avanti verso le posizioni espresse dai sindacati, come le indubbie condizioni di vantaggio ad essa offerte dal decreto del governo consentono e richiedono.
2) che ci si attivi per riprendere i fili di quei negoziati con soggetti esteri, che, da soli o con CAI, potrebbero acquisire, rispondendo al bando tardivamente pubblicato dal commissario, un ruolo rilevante nella salvezza e nello sviluppo di Alitalia.
3) che il commissario, in rappresentanza di Alitalia, e su preciso mandato del Governo, concluda immediatamente e positivamente una intesa con tutti i sindacati consentendo così poi a CAI e/o a compagnie aeree straniere di acquisire Alitalia, garantendone la sopravvivenza.


«Il nostro giudizio sulla vicenda della nostra compagnia nazionale è molto severo ma questo non ci impedisce di operare positivamente, come sempre, nell'interesse esclusivo del Paese» conclude la lettera.


Bonaiuti: Veltroni ha scoperto l'acqua calda

A Veltroni ha replicato Paolo Bonaiuti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, secondo il quale le proposte di Walter Veltroni per risolvere la questione Alitalia sono "la scoperta dell'acqua calda".


Catricalà avverte: sospensione norme antitrust deve essere temporanea
Nella vicenda Alitalia è intervenuto anche il presidente dell'Antitrust Antonio Catricalà il quale «auspica» che la deroga alle norme introdotta con il decreto legge di modifica della legge Marzano per Alitalia, «venga modificata in modo da costituire un caso isolato». A margine del suo intervento in Senato davanti alle commissioni Lavori pubblici e Industria, Catricalà ha precisato: «Affinchè la deroga disposta possa essere considerata coerente» con le legislazioni europee e «in linea con i principi di diritto comune Antitrust è necessario che ad essa sia fissato un breve limite temporale, che pensiamo possa essere giugno 2009».

RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.