ILSOLE24ORE.COM > Notizie Finanza e Mercati ARCHIVIO

Zaleski: siglato l'accordo sulla Carlo Tassara

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
20 dicembre 2008

Parte ufficialmente il piano di "stabilizzazione del debito" della Carlo Tassara di Romain Zaleski. Ieri è stato firmato l'accordo definitivo tra la società bresciana, che si è avvalsa dell'advisor legale Lombardi & Molinari, e le banche creditrici (UniCredit, assistita dall'avvocato Antonio Lombardo di Simmons & Simmons, Intesa Sanpaolo, seguita dall'avvocato Antonio Pedersoli dello studio Pedersoli e associati, Mps, Ubi Banca, Bpm). La firma, riferiscono fonti finanziarie, è arrivata dopo che il documento preliminare ha ottenuto il via libera da parte degli organi competenti delle banche coinvolte nell'operazione di sistemazione del debito della Tassara. L'impianto dell'accordo deciso agli inizi di dicembre è stato sostanzialmente confermato, con la previsione di un congelamento del debito e degli interessi per dodici mesi, periodo entro il quale la società si impegna a rientrare verso il sistema bancario. Risulta, in proposito, che due giorni fa, prima della firma dell'accordo definitivo la figlia di Romain Zaleski, Helene, abbia rassegnato le dimissioni dal consiglio di amministrazione della Carlo Tassara International. Intanto è andata deserta l'assemblea straordinaria della società, prevista ieri in prima convocazione e chiamata a modificare lo statuto e a portare il consiglio di amministrazione da quattro a sei componenti. Se ne riparlerà lunedì 22 dicembre quando i soci si riuniranno in seconda convocazione per deliberare sulla nuova struttura di governo societario. Il board sarà formalmente nominato con l'assemblea ordinaria della Tassara, convocata per il 24 e il 27 dicembre, rispettivamente in prima e seconda convocazione. Pietro Modiano, ex direttore generale vicario di Intesa Sanpaolo, assumerà la presidenza della Tassara su designazione delle banche. Siederanno nel consiglio di amministrazione, tra gli altri, il commercialista Paolo Andrea Colombo e Taverna. Tra i nomi indicati da Zaleski figurano Mario Cocchi, che conserverà la carica di amministratore delegato della holding, Guido De Vivo, ex amministratore delegato di Mittel e attuale amministratore delegato di Mittel Private Equity, e Maurizio Bernardi.
(Mar.Man.)

RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.