ILSOLE24ORE.COM > Notizie Finanza e Mercati ARCHIVIO

Crescono i nuovi cantieri in Usa, giù la produzione industriale

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
16 giugno 2009

Le piazze finanziarie si muovono dopo alcuni dati macroeconomici americani che fotografano la risalita dell'immobiliare e il l'aumento, ma sotto le attese, dei prezzi alla produzione. La produzione industriale, però, resta pesante.

Il numero di nuovi cantieri avviati negli Stati Uniti é salito a maggio del 17,2% mentre i nuovi permessi edilizi sono cresciuti del 4%. I dati resi noti oggi dal dipartimento del Commercio sono nettamente migliori delle attese degli analisti che avevano previsto un incremento del 7% per i cantieri e del 2,4% per quanto riguarda i permessi.

I prezzi alla produzione sono invece aumentati dello 0,2% mensile a maggio a fronte di un consensus di +0,6%. Il dato core, al netto di energia e alimentari, é calato dello 0,1% a fronte del +0,1% delle previsioni. Su base annua, il calo é stato del 5% per i prezzi alla produzione: la contrazione é la più significativa dall'agosto 1949.

Nel mese di maggio, la produzione industriale negli Usa ha registrato una contrazione pari a -1,1%, un dato peggiore del consensus degli economisti posto a -0,8%. In calo anche il grado di utilizzo degli impianti sceso dello 0,7% a 68,3%. Lo comunica la Federal Reserve precisando che il declino di maggio della produzione manifatturiera ha interessato l'intero Paese.

16 giugno 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.