ILSOLE24ORE.COM > Notizie Finanza e Mercati ARCHIVIO

Merkel: faremo tutto il necessario per difendere l'euro

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
20 maggio 2010
Merkel: faremo tutto il necessario per difendere l'euro. Nella foto la cancelliera tedesca Angela Merkel


La Germania «è pronta ad adottare le misure necessrie per diferendere l'euro». Alla vigilia del voto del Bundestag sul piano di intervento da 750 miliardi approvato il 9 maggio dal consiglio europeo per sostenere i paesi membri in difficoltà di bilancio, e di cui 440 miliardi sono a carico dei paesi della zona euro, la cancelliera tedesca Angela Merkel mostra il volto della determinazione in Europa, con un occhio a quanto avviene nel suo paese e in particolare nella sua maggioranza. La coalizione di governo dispone di 332 voti e per approvare il provvedimento ne bastano 312. «Ci aspettiamo che una decina dei nostri deputati votino contro» ha però fatto sapere il portavoce di Volker Kauder, che guida la coalizione della Merkel in parlamento.

Già ieri Angela Merkel, che oggi ha parlato ad un convegno a Berlino, aveva mandato un messaggio di allarme sullo stato di salute della moneta unica, a cui ha replicato oggi il ministro delle Finanze francese, Christine Lagarde: «L'euro non corre assolutamente nessun rischio» ha risposto piccata la Lagarde. Nell'intervento di oggi, la Merkel ha sollecitato anche una regolamentazione più rigida per banche e mercati finanziari.

La Merkel chiede di tassare la finanza
I dieci perché della crisi dell'euro (di Fabrizio Galimberti)

20 maggio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio


L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.