ILSOLE24ORE.COM > Notizie Norme e Tributi ARCHIVIO

Ottanta cavalli, siete d'accordo con il limite?

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
27 giugno 2007

SONDAGGIO
Clicca qui per partecipare

Sessanta kilowatt, alias ottanta dei "vecchi" cavalli vapore. È questo il limite che sarà dato ai guidatori in erba, con meno di tre anni di patente, qualora la norma di modifica del codice della strada passata alla Camera venisse approvata anche dal Senato. In pratica, non potranno guidare la stragrande maggioranza delle auto in commercio. Solo utilitarie come la Fiesta e la Punto. Ma non possono pilotare "bolidi" come la Bravo, ma solo mettersi al volante di macchine come la Fiat 600, vettura con il record negativo dei crash test di Euroncap. Banditi anche fulmini di guerra come tutti i modelli di Ford Focus, una vettura moderna e stabile che in strada si comporta meglio di una ben meno veloce Hyundai Atos Prime che di cavalli ne ha 63 e arriva a 100 allora dopo un letargico allungo di 16 inteminabili secondi. Ovviamente bandite le Bmw e pure le Alfa Romeo ed anche molte versioni della Mercedes Classe C. Ottanta cavalli non sono dunque un potenza inusitata nell'attuale panorama automobilistico, fatto - a dire il vero - da auto sempre più pesanti, ma anche molto valide dal punto della sicurezza passiva e anche attiva, però veloci e brillanti al di là delle normali esigenze e con prestazioni che poco si adattano a una tranquilla e attenta guida di un automobilista alle prime armi. Ed ecco che station wagon da famiglia superano di gran lunga i 210 kilometri all'ora e molte medie tutta casa-scuola-lavoro bruciano il fatidico 0-100 km/h in meno di 10 secondi. E che dire dei moderni turbodiesel con la loro coppia da ipersportiva offrono sprint e ripresa inusitata, utile tanto a togliersi di impaccio ma tale anche da far superare in un battito di ciglia i limiti di velocità in città e anche fuori. (M.Cia.)

RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER
Effettua il login o avvia la registrazione.


 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
22 maggio 2010
21 maggio 2010
21 maggio 2010
20 maggio 2010
20 aprile 2010
 
Gli esperti del ministero rispondono a tutti i dubbi sugli incentivi
La liquidazione: rimborsi e debiti
I redditi da dichiarare
La salute e gli altri sconti
La famiglia e la casa
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-