Speciali in evidenza
Speciale Smau
Speciale ambiente
Speciale scuola
Speciale Auto
Un anno di rincari
Speciale mutui
Voli low cost
Speciale ETF
Studi di settore
Risparmio energetico
Auto & fisco
Navigatori GPS
Musica Mp3
Guida alle facoltà
Come risparmiare
XV Legislatura
shopping 24

Servizi

Il Sole Mobile

Servizi Ricerca

Finanza e mercati

ARCHIVIO »

Telecom

Il miglioramento del risultato operativo e gli utili netti derivanti da attività cedute hanno portato il risultato netto di Telecom Italia a crescere nel primo semestre dell'81% rispetto allo stesso periodo a 1,775 miliardi di euro.

Gli utili netti da cessioni sono stati pari a 421 milioni, in crescita di 397 milioni rispetto al primo semestre del 2004, grazie principalmente alla plusvalenza per la cessione di Tim Hellas .
Il resto dei dati della semestrale, approvata ieri dal consiglio di amministrazione presieduto da Marco Tronchetti Provera, confermano i risultati preliminari annunciati a luglio. Nel dettaglio il risultato operativo (ebit) consolidato è cresciuto del 6,2% a 3,989 miliardi. L'ebitda nel periodo ha registrato un aumento del 2,6% a 6,519 miliardi, con una crescita organica invece del 3,2%. I ricavi hanno raggiunto i 14,692 miliardi, con una crescita assoluta del 5,2% e organica del 4,8 per cento.
La capogruppo ha registrato un utile netto di 1,352 miliardi in crescita del 163%. Il risultato ha beneficiato dell'incasso dei dividendi, pari a 716 milioni, relativi alle azioni Tim acquisite sia a seguito dell'Opa su azioni ordinarie e risparmio Tim sia successivamente nell'arco del 2005, prima della distribuzione dei dividendi. L'ebitda si è attestato a 3,999 miliardi (+15,7%), mentre l'ebit ammontava a 2,405 miliardi (+14,9%) a fronte di ricavi pari a 9,314 miliardi (+16,1%). Per l'area wireline, guidata da Riccardo Ruggero, l'utile operativo è stato pari a 2,528 miliardi (+0,9% assoluto) e un margine operativo lordo per 3,965 miliardi (+1,5%), con un'incidenza del 44,8% su ricavi per 8,844 miliardi di euro (+2,1%). La crescita, spiega la società, è legata «al forte sviluppo dei Vas, servizi a valore aggiunto, e dei terminali innovativi a sostegno della stabilizzazione del mercato core della fonia, alla continua crescita nel mercato broadband italiano e ad un ulteriore sviluppo delle attività del progetto broadband europeo». La divisione di telefonia mobile ha visto un aumento del 9,3% del margine operativo lordo a 2,827 miliardi a fronte di ricavi a 6,248 miliardi in aumento del 10,6% (+8,3% di crescita organica). Il portafoglio clienti si è attestato a 44,3 milioni di linee con un incremento dell'8,2% rispetto al 31 dicembre 2004. In particolare Tim Brasil conta 16,8 milioni di linee e una quota di mercato del 22,2% a livello nazionale a fine giugno, salita al 22,4% in luglio.
L'indebitamento finanziario netto al 30 giugno era pari a 4,111 miliardi dai 32,862 miliardi di fine 2004. L'incremento dovuto all'Opa su Tim (13,832 miliardi) e al pagamento di dividendi (2,318 miliardi) ha visto un calo di 4,9 miliardi a fine giugno grazie alla generazione di cassa. Nel corso del 2005 Telecom Italia ha effettuato due emissioni obbligazionarie per complessivi 850 milioni di euro e 500 milioni di sterline, entrambe a tasso fisso. Il primo prestito obbligazionario in scadenza del gruppo il prossimo novembre ammonta a 643 milioni. Nel 2006 poi scadranno amissioni per un valore nominale di rimborso totale di 6,209 miliardi.



 

Suggerimenti

>Info quotazioni

A richiesta, via sms, la quotazione istantanea e in tempo reale del titolo che ti interessa

>Flash news

Scarica il programma gratuito, e ricevi sul tuo desktop le ultimissime notizie di economia e finanza

News

champions

L'Inter (2-1a Mosca) brava e fortunata: ribalta il risultato e vince

auto

Rimandato il lancio della «Panda cinese» per la causa con la Fiat

expo 2015

Luci sui progetti che fanno bella Milano: l'omaggio agli ospiti di Expo 2015

anniversari

Novant'anni fa la battaglia di Caporetto, madre di tutte le batoste

computer

Asus: così il notebook diventa ultraleggero

prospettive

Il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca (Stefano Capra / Imagoeconomica)

Turismo a Roma, invia le tue domande per il forum di mercoledì

GIAPPONE

La palazzina del Progetto Sofie sottoposta all'esperimento anti-sismico

Terremoto del settimo grado della scala Richter, ma la casa in legno fatta nel Trentino resiste

iniziative

L'appello di Nòva24: il Governo rilancia sul 5 per mille

viaggi24

Singapore. Dove tutto è possibile
Viaggio in una delle capitali mondiali dello shopping e del commercio.

CASA24

Comprare casa senza agenzia
I consigli per risparmiare nell'acquisto della casa trattando direttamente tra privati

In Evidenza

CRIBIS.it
Informazioni per decidere con chi fare o non fare business, in Italia e nel mondo.

5° Annual Economia & Finanza
Nel tradizionale appuntamento organizzato dal Sole 24 ORE, alcuni dei maggiori esperti affronteranno il tema: MiFID, Compliance e Competitività. Milano, 18 ottobre - Per iscrizioni, cliccare qui .

Il Sole 24 Ore FINANZA
Scopri l'offerta professionale di prodotti e servizi per chi opera sui mercati.

A Natale un regalo diverso?
AMREF presenta alle aziende tante idee per un Natale solidale con l'Africa da regalare a clienti, fornitori, dipendenti e amici.

Scarica il gadget del Sole 24 ORE per Windows Vista
Il Sole 24 ORE porta sul tuo desktop le news di economia e attualità e l'andamento della Borsa.

Le tue foto su Casa24
Un angolo accogliente, un mobile insolito, un ambiente particolare: inviaci le foto della tua casa, le più belle saranno pubblicate sul sito.

Pubblicità