ILSOLE24ORE.COM > Notizie Tecnologia e Business ARCHIVIO

Videogiochi e console: boom di ricavi nel 2006.
E Bill Gates “tira le orecchie” a Sony e Nintendo

di Gianni Rusconi

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
23 gennaio 2007

Un mercato effervescente quello dei videogiochi e mentre il business Cresce e finita l'attesa per la Ps3. La nuova Playstation di Sony sarà in vendita in europa dal 23 marzo al prezzo di 599 euro, un listino ben più alto di quello previsto in Giappone e negli Usa. Avrà un disco fisso da 60 Gb oltre che all'ormai noto drive ottico Blu-Ray ad alta definizione. Il modello da 20 Gigabyte verrà messo in commercio in un secondo momento in base alle richieste del mercato. Al lancio saranno disponibili un milione di unità.
un mercato in decollo verticale

Gli appassionati del gaming su pc e console, nel 2006, hanno fatto il botto. I dati dell’americana NPD Group non lasciano infatti dubbi: le vendite di videogiochi sono state da record in tre continenti, a dimostrazione di una passione ludica a tinte tecnologiche davvero planetaria. Negli Stati Uniti il fatturato è salito a 12,5 miliardi di dollari contro i 10,5 miliardi del 2005 e nel solo mese di dicembre, la crescita nei confronti dell’anno precedente è stata del 27,8%, a quota 3,7 miliardi di dollari. Cifre da primato, nel bilancio di fine anno, anche nel Regno Unito, dove l’Elspa (Entertainment and Leisure Software Publishers Association) ha contabilizzato un volume d’affari di circa 1,36 miliardi di sterline, poco meno di due miliardi di euro. Dopo alcuni anni di sviluppo contenuto, infine, anche il mercato nipponico ha iniziato a correre e nel 2006 ha conosciuto l’incremento di vendite più sostenuto a livello mondiale. Le cifre pubblicate dalla società di ricerche di mercato Enterbrain hanno stimato un business di 261,90 miliardi di yen (pari a 1,68 miliardi di euro) per le console e di 363,89 miliardi di yen (2,33 miliardi di euro) per i videogiochi, con i titoli per la piattaforma portatile Nintendo DS ad accaparrarsi il 63% delle vendite globali in Giappone per l’intero 2006.

Console: chi vende di più?
Nelle ultime settimane, terminate le vacanze natalizie, la guerra a tre giocata da Microsoft, Sony e Nintendo per la supremazia nelle console è stata soprattutto un balletto di cifre. Sony, per esempio, ha confermato di voler vendere sei milioni di Playstation 3 entro fine marzo (23 la data prevista), quando la Ps3 arriverà anche in Europa (con prezzi di listino, fissati a 599 euro, del 50% superiori a quelli attualmente in vigore in Giappone). Gli analisti sono dell’idea che tale soglia non verrà toccata, anche perché i risultati ottenuti in patria sono stati inferiori alle attese (535mila console vendute, secondo Enterbrain, a tutto 2006, contro il milione di pezzi preventivato) ma è pur vero che il colosso nipponico parte da un dato assai confortante: a fine dicembre ha consegnato negli Stati Uniti oltre un milione di apparecchi, traguardo raggiunto in tempi molto più rapidi (poco più di un mese) rispetto a quelli serviti alla prima Playstation (era il 1995) e alla Playstation 2 (nel 2000).

Microsoft, da parte propria, ha dapprima annunciato (all’immediata vigilia del Consumer Electronics Show di Las Vegas) come le consegne della console Xbox 360 avessero toccato quota 10,4 milioni di pezzi su scala mondiale alla fine del 2006, a 13 mesi dal lancio della piattaforma, e quindi ribadito come il tetto delle 13/15 milioni di unità da vendere entro la fine dell’esercizio fiscale 2007, in scadenza il prossimo 30 giugno, sia più che mai alla portata. Anche per il gigante di Redmond, che in Giappone è costretto a guardare dal basso verso l’altro le due rivali (solo 300mila Xbox 360 vendute in un anno), c’è un dato che promette bene: “'Gears of War” è il videogame per le console di nuova generazione più gettonato del pianeta, con circa tre milioni di copie vendute in sole 10 settimane e oltre un milione di download registrati su Xbox Live Marketplace per i contenuti dedicati a questo titolo.

Nintendo, infine, aveva ipotizzato stime di venduto per complessivi quattro milioni di console Wii entro la fine del 2006, di cui la metà negli Stati Uniti, una cifra doppia rispetto al target fissato da Sony per la Ps3. Al momento non ci sono conferme ufficiali in merito ma secondo i dati della Enterbrain sarebbero oltre 1,1 milioni le unità spedite in Giappone da inizio dicembre a inizio gennaio. La guerra per dominare un mercato accreditato di crescite più che sostanziose si farà, a detta degli analisti di settore, su più fronti (capacità produttive comprese) ma il prezzo all’utente finale rimarrà un parametro fondamentale: la Ps3 costa praticamente il doppio della Wii di Nintendo (negli Usa 499 dollari per la versione base contro 250) e la Xbox 360 si colloca esattamente nel mezzo, con i suoi 400 dollari di costo di ingresso. Lecito quindi aspettarsi, per il 2007, giochi al ribasso da parte di Sony e Microsoft, i duellanti principe di questa battaglia, e volendo fare delle prime previsioni per il futuro gli analisti di Research and Markets hanno accreditato la PlayStation 3 di vendite per 75 milioni di pezzi entro il 2010, appena sopra il tetto che toccherà la console tanto cara a Bill Gates.

Il capo di Microsoft: “abbiamo interrotto il dominio di Sony”
Lo stesso Gates, in un’intervista rilasciata nel corso del Ces al magazine americano Mercury News, ha dedicato alla guerra delle console alcuni significativi passaggi, esternando il proprio pensiero sulle strategie di Sony e Nintendo. Confermato che la possibilità di usufruire in modalità streaming di servizi di IpTv direttamente dalla Xbox 360 è un passo in avanti molto importante per i destini del proprio prodotto di entertainment, il numero uno di Microsoft ha sottolineato come l’obiettivo di ottenere rispetto dal mercato e scalzare Sony dalla propria posizione dominante sia stato già raggiunto. Per Gates, Nintendo non è l’avversario da battere e alla console Wii ha mosso critiche riguardo l’accuratezza del controller, le capacità on line e le prestazioni grafiche; spostando il mirino su Sony, invece, ecco arrivare la tirata d’orecchie per le scelte compiute a livello di processore video. L’aver adottato all’ultimo momento chipset Nvidia privi di moduli di memoria Dram embedded, secondo Gates, è all’origine di alcuni problemi prestazionali e segno di una strategia poco accurata a livello di Cpu. E anche la rivoluzione “High definition” promessa da Sony, volta a supportare giochi a risoluzione standard 1080p, non convince per nulla l’architetto Bill, perché non confacente a chi i giochi li sviluppa. La qualità dei giochi, e quindi dei contenuti offerti: è questa, per Gates, una delle chiavi per vincere la guerra delle console.

I titoli della Ps3

Con il lancio di Ps3 arriveranno anche molti titoli, tra i quali alcuni sviluppati da Sony computer entertainment, come Resistance: Fall of Man, Motorstorm, Genji Days of the Blade, Formula One Championship Edition e Ridge Racer7. Naturalmente al lancio saranno presenti sul mercato anche tutte le principali software house tra cui Electronic Arts, Activision, Namco Bandai, Sega, Take 2, Ubisoft, Vivendi Universal, e Sony Online Entertainment con una vasta offerta di titoli di ogni genere.
Oltre ai titoli disponibili in formato Blu Ray Disc, debutteranno anche quelli completamente scaricabili solo da Playstation Network. Tra questi ci saranno alcune che icone del gaming come Tekken: Dark Resurrection e Gran Turismo Hd Concept, titolo creato da Polyphony Digital Inc e distribuito da Sony Computer Entertainment. Il debutto su Playstation 3 della celebre serie Gran Turismo avviene in qualità Full Hd (1080p) e può essere già definito un successo considerando che sono stati effettuati oltre 350,000 download dal momento del lancio americano e giapponese. Saranno disponibili su Playstation Network alcuni prodotti pensati per esercitare la propria intelligenza, come Go! Sudoku and Go! Puzzle ed anche titoli innovativi come Blastfactor e Flow, realizzati esclusivamente per Playstation 3 con l’intento di mettere a disposizione contenuti originali creati ad hoc da sviluppatori e distributori non tradizionali.

RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.


 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
7 MAGGIO 2010
7 MAGGIO 2010
7 MAGGIO 2010
7 maggio 2010
 
L'Italia vista dal satellite
La domenica di sport
Sony Ericsson Xperia X10
Nokia N8
Si chiude l'era del floppy disk
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-