Speciali in evidenza
Speciale Smau
Speciale ambiente
Speciale scuola
Speciale Auto
Un anno di rincari
Speciale mutui
Voli low cost
Speciale ETF
Studi di settore
Risparmio energetico
Auto & fisco
Navigatori GPS
Musica Mp3
Guida alle facoltà
Come risparmiare
XV Legislatura
shopping 24

Servizi

Il Sole Mobile

Servizi Ricerca

Cultura e Tempo Libero

ARCHIVIO »

18 ottobre 2005

Kataklò sfida la gravità a passo di danza

di Annalisa Serpilli

«La gravità in questo spettacolo è considerato un dettaglio.

Il pubblico deve sentirsi libero di interpretare a suo modo la storia e lasciarsi incantare dai corpi che perdono la connotazione di esseri umani e diventano aerei». Così la coreografa e fondatrice del gruppo descrive il nuovo spettacolo del gruppo di danzatori-ginnasti Kataklò, ora a Milano al Teatro Smeraldo fino al 30 ottobre.
Dopo il debutto a Bologna, la scorsa settimana, I Kataklò sono partiti con la loro quarta tourneè per presentare, in giro per l'Italia, l'ultimo lavoro dal titolo "Livingstone". Una storia scritta e raccontata con musiche originali composte da Andrea Pozzoli.
Il racconto è ispirato al celebre romanzo di Richard Bach "Il Gabbiano Jonathan Livingstone" ma la storia si apre al più ampio tema del volo e al desiderio, insito nell'essere umano, di superare i propri limiti fisici e mentali. «Per la prima volta racconteremo una storia - continua la coreografa Staccioli - nei precedenti spettacoli usavamo un tema portante per realizzare coi nostri corpi, quadri differenti. Oltre allo sforzo fisico, In "Livingstone" ai ballerini è richiesta una forte dose di interpretazione e drammaturgia. Il gabbiano Jonathan non è poi che lo spunto per richiamare personaggi dal mitologico Icaro, il celebre personaggio mitologico a Patrick de Gayardon, morto per i suoi esperimenti di volo umano nel 1998. Il senso dello spettacolo è stimolare il pubblico a ritrovare il desiderio delle ali perdute».
Oltrepassare i limiti della fisicità umana è una filosofia che ha accompagnato questo gruppo di ballerini ginnasti dalla sua fondazione nel 1995, quando, Giulia Staccioli, campionessa olimpica di ginnastica ritmica poi componente dei Momix, gruppo di ballo statunitense, torna in Italia e decide di mettere insieme un gruppo di dodici atleti provenienti dal mondo della ginnastica artistica e ritmica. È la prima compagnia italiana di "dance athletic theater". Il nome Kataklò, dal greco "io ballo piegandomi e contorcendomi", ben rappresenta le finalità del gruppo. Nel 1996 il debutto con "Indiscipline" uno spettacolo che subito viene accolto con entusiasmo dal pubblico e dalla critica. Poi l'apertura delle celebrazioni delle Olimpiadi a Sidney, in Australia e a Parigi per l'inaugurazione del mondiale di calcio."Kataklopolis" e "Up" due spettacoli in cui i ballerini si sfidano in composizioni aeree, veloci ed eleganti nel tentativo di rappresentare scene agili ma complesse.
Cosa c'è nel futuro dei Kataklò? «Andremo avanti col nostro nuovo spettacolo - racconta la coreografa - fino a metà dicembre quando ci interromperemo per prepararci allo spettagolo di inaugurazione di Torino 2006. A marzo riprenderemo con la tourneè in Italia e poi e poi via con un tour in giro per il Nord Europa».



 

Suggerimenti

>Info quotazioni

A richiesta, via sms, la quotazione istantanea e in tempo reale del titolo che ti interessa

>Flash news

Scarica il programma gratuito, e ricevi sul tuo desktop le ultimissime notizie di economia e finanza

News

champions

L'Inter (2-1a Mosca) brava e fortunata: ribalta il risultato e vince

auto

Rimandato il lancio della «Panda cinese» per la causa con la Fiat

expo 2015

Luci sui progetti che fanno bella Milano: l'omaggio agli ospiti di Expo 2015

anniversari

Novant'anni fa la battaglia di Caporetto, madre di tutte le batoste

computer

Asus: così il notebook diventa ultraleggero

prospettive

Il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca (Stefano Capra / Imagoeconomica)

Turismo a Roma, invia le tue domande per il forum di mercoledì

GIAPPONE

La palazzina del Progetto Sofie sottoposta all'esperimento anti-sismico

Terremoto del settimo grado della scala Richter, ma la casa in legno fatta nel Trentino resiste

iniziative

L'appello di Nòva24: il Governo rilancia sul 5 per mille

ARTECONOMY24

ArtEconomy 24
Tutte le quotazioni dal Frieze di Londra su ArtEconomy24. E in più aste, mostre e gallerie.

viaggi24

Singapore. Dove tutto è possibile
Viaggio in una delle capitali mondiali dello shopping e del commercio.

In Evidenza

CRIBIS.it
Informazioni per decidere con chi fare o non fare business, in Italia e nel mondo.

Concorsi ed esami
Visita la sezione concorsi ed esami, troverai un'aggiornata rassegna di concorsi e offerte di lavoro nel pubblico impiego

Il SUDOKU del Sole 24 ORE
Invia un SMS con scritto SUDOKU al 48224 per poter giocare sul tuo cellulare! Clicca qui per ulteriori informazioni

A Natale un regalo diverso?
AMREF presenta alle aziende tante idee per un Natale solidale con l'Africa da regalare a clienti, fornitori, dipendenti e amici.

Le tue foto su Casa24
Un angolo accogliente, un mobile insolito, un ambiente particolare: inviaci le foto della tua casa, le più belle saranno pubblicate sul sito.

Intel: la tecnologia a misura di azienda
Intel risponde alle domande delle imprese.
Approfondimenti su sicurezza, mobility, gestione sistemi e risparmio energetico

Pubblicità