ILSOLE24ORE.COM > Notizie Cultura e Tempo libero ARCHIVIO

"Teatro Festival Italia", a Napoli le quattro giornate del palcoscenico

di Francesco Prisco

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
4 ottobre 2007


Un "prologo" per quella che si annuncia come la più importante kermesse nazionale interamente dedicata al palcoscenico. Dal 10 al 13 ottobre a Napoli si alzerà il sipario sulla tappa inaugurale del "Teatro Festival Italia", una quattro giorni di spettacoli, eventi, mostre e incontri che nel loro insieme anticipano e suggeriscono le linee guida alla prima vera e propria edizione della manifestazione, prevista per giugno 2008.
Si parte il 10 ottobre: al Tenda-teatro alla Cittadella TFI al Porto, la sezione "Nuove sensibilità" presenta, dalle 20.00 alle 24.00, le prime dieci giovani compagnie italiane con uno studio dei loro spettacoli della durata di quindici minuti circa ciascuno. Intanto, alle 19.00, al Teatro Nuovo la diretta Napoli-Barcellona per "Chiòve", il testo di Pau Mirò nel progetto proposto da Teatri Uniti. Ancora mercoledì 10, serata ufficiale del festival al Teatro di San Carlo, ore 21.00, con la prima europea di "A Hundred Charmers", coreografato e diretto dal regista indiano Roysten Abel: un concerto in cui una comunità di incantatori di serpenti provenienti da Rajasthan, Uttarpradesh, Haryana e Delhi, suona in ensemble un repertorio che spazia dalle melodie tradizionali ai ritmi scozzesi, passando attraverso le sonorità di Bollywood.

Giovedì 11 al Teatro San Ferdinando alle 18.00, il Teatro delle Albe presenta "Ubu buur", dall'irriducibile "Ubu" di Alfred Jarry. Il regista Marco Martinelli reinventa il testo di Jarry nel cuore del Senegal. La Polonia surreale del testo originario si tinge di colori africani e il coro dei Palotini è formato da un gruppo di adolescenti senegalesi. Al Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere, alle 16.00 e alle 18.00, prove aperte per la "Trilogia della villeggiatura" di Carlo Goldoni, del regista Toni Servillo. Un'occasione per un gruppo predefinito di spettatori di assistere al lavoro di composizione e regia dello spettacolo. Spettacolo atteso, venerdì 12, "Maria Stuart" firmato dal regista Andrea De Rosa e interpretato, tra gli altri, da Anna Bonaiuto e Frédérique Loliée nella traduzione di Nanni Balestrini. La nuova produzione del Teatro Mercadante è lo spettacolo di apertura della nuova stagione dello stabile partenopeo diretto da Roberta Carlotto, presentato in anteprima.

Sabato 13 ottobre, giornata conclusiva del Prologo con, alle ore 18.00, al Teatro San Ferdinando, "Falstaff - Un laboratorio napoletano", con la regia di Mario Martone. Il regista presenterà negli spazi dello storico teatro eduardiano, con Renato Carpentieri in veste di protagonista, un laboratorio realizzato con giovani attori e un piccolo gruppo di detenuti del Carcere Minorile di Nisida. Alle ore 20.00 presso l'Auditorium Rai, in Viale Marconi, la Schaubühne am Lehniner Platz Berlin presenta "Sogno di una notte di mezza estate", adattamento dall'opera di William Shakespeare di Frank Günther, con regia e coreografia di Thomas Ostermeier e Constanza Macras. Presentato in collaborazione con il Mercadante Teatro Stabile di Napoli, in lingua tedesca con sopratitoli in italiano, giunge in Italia la folgorante collaborazione dei due artisti che, con approcci estetici radicalmente diversi, raggiungono una ispirata fusione di teatro e danza. Ancora sabato 13, alle ore 21.00, al Teatro Auditorium di Scampia andrà in scena "Ubu sotto tiro", riscrittura ancora da Alfred Jarry su drammaturgia e regia di Marco Martinelli, spettacolo finale del secondo movimento del progetto triennale "Arrevuoto", promosso dal Mercadante. Appuntamento degno di nota, giovedì 11 alle 20.30 al Teatro di San Carlo, quello proposto con la Fondazione Premio Napoli che prevede la proiezione della copia restaurata del film "Viaggio in Italia" di Roberto Rossellini, anticipata dall'incontro a più voci dal titolo "Gli occhi sulla città. Rossellini legge Napoli con lo sguardo di Ingrid Bergman", dove sarà presente Renzo Rossellini. Interverranno Pasquale Iaccio e Sergio Toffetti, mentre Valerio Caprara colloquierà con i registi Antonio Capuano, Mario Martone e Paolo Sorrentino.

"Teatro Festival Italia"
Napoli, dal 10 al 13 ottobre
Per informazioni:
www.teatrofestivalitalia.it

RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.


 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
7 maggio 2010
 
Aguilera ambasciatrice contro la fame
La consegna dei David di Donatello
Man Ray a Fotografia Europea
Elegante e brutale. Jean-Michel Basquiat alla Fondation Beyeler di Basilea
"World Press Photo 2010". Fotografie di autori vari
 
 
dal 21 al 24 Maggio 2020
1 Gli anni più belli 4822786   
2 Bad Boys for Life 882212   
3 Il richiamo della foresta 680273   
4 Parasite 5142949   
5 Sonic. Il film 2194723   
6 Odio l'estate 7339961   
7 Cattive acque 263009   
8 La mia banda suona il pop 240521   
9 Dolittle 4522635   
10 Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn) 348839   
tutti i film nelle sale » tutti i dettagli »

Trovo Cinema

Scegli la provincia
Scegli la città
Scegli il film
Tutti i film
Scegli il cinema
Tutti i cinema
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-