ILSOLE24ORE.COM > Notizie Cultura e Tempo libero ARCHIVIO

Lo scienziato che la lanciò oggi è diventato animalista

di Nino Gorio

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
30 ottobre 2007

Il "caso Laika" non rappresentò una svolta solo per le scienze spaziali, ma anche per quella che oggi chiameremmo cultura animalista. Per la prima volta, infatti, ampi settori dell'opinione pubblica mondiale si chiesero se è giusto infliggere a un animale sofferenze o morte certa senza una reale e urgente necessità, solo per raggiungere obiettivi scientifici, spesso più presunti che reali. Nel 1957 varie manifestazioni di protesta per la morte della cagnetta-cosmonauta furono organizzate davanti alle ambasciate sovietiche.
La "bestia nera" degli animalisti era soprattutto Oleg Gazenko, lo scienziato che coordinava l'addestramento dei cani destinati agli Sputnik. Il "metodo Gazenko", che precedeva la partenza, era un'autentica tortura: per abituare gli animali agli angusti abitacoli dei satelliti, un mese prima del lancio li si chiudeva in gabbie strettissime, imbottite alla meno peggio, che di fatto impedivano ogni movimento; e per allenarli al rumore e all'accelerazione dei razzi vettori li si sottoponeva a trattamenti in centrifughe simili a quelle di una lavatrice.
Gazenko vive ancora: oggi ha 90 anni. Nel 1998, dopo il crollo dell'Urss, fu insignito del Premio Demidov, un riconoscimento che fin dall'epoca zarista decora i più importanti scienziati russi. Ma nel frattempo ha fatto autocritica: "Gli esperimenti su animali – ha dichiarato recentemente – è fonte di dolore per tutti noi. Noi trattiamo loro come bambini che non possono parlare. Più passa il tempo e più questo mi dispiace: non lo farei più". E su Laika: "Dalla missione non ricavammo abbastanza per giustificare la morte di quel cane".

RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.


 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
7 maggio 2010
 
Aguilera ambasciatrice contro la fame
La consegna dei David di Donatello
Man Ray a Fotografia Europea
Elegante e brutale. Jean-Michel Basquiat alla Fondation Beyeler di Basilea
"World Press Photo 2010". Fotografie di autori vari
 
 
dal 20 al 23 Febbraio 2020
1 Gli anni più belli 2898088   
2 Sonic. Il film 1445090   
3 Parasite 4142955   
4 Odio l'estate 6907013   
6 Dolittle 4313119   
7 1917 6350264   
8 Fantasy Island 351059   
9 Jojo Rabbit 3784543   
10 Il diritto di opporsi 1217083   
tutti i film nelle sale » tutti i dettagli »

Trovo Cinema

Scegli la provincia
Scegli la città
Scegli il film
Tutti i film
Scegli il cinema
Tutti i cinema
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-