ILSOLE24ORE.COM > Notizie Cultura e Tempo libero ARCHIVIO

L'eleganza del misogino

di Luigi Sampietro

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
20 settembre 2009

«E t Dieu créa la femme ». Ma lei, lo sappiamo, passò quasi subito dalla parte del diavolo. In Le streghe di Eastwick di John Updike ( 1984), le donne sono tre. Sulla trentina, in carne, divorziate e cariche di ormoni. Insomma un pericolo, sia per i figli che tranquillamente trascurano, sia per la comunità che finirà per cacciarle. Per di più, nonché occuparsi dellacasa,letre –Alexandra, Jane e Sukie – danno sfogo, ciascuna a suo modo, al proprio temperamento artistico: ceramica, violoncello e giornalismo. Ma soprattutto sesso.

Siamo alla fine degli anni 60, nella Nuova Inghilterra delle streghe di Salem, e la pillola ha già da qualche tempo aperto le cateratte del desiderio. Figuriamoci quando in città arriva un signore con una strana pettinatura e il nome in capo. Si chiama Van Horne ("Del Corno") e si può scommettere che si tratti del demonio. Orge e magia nera.E c'è anche chici rimette lapelle.
Ma lasciamo da parte il primo atto, peraltro ripubblicato di recente da Guanda, e passiamo al sequel, che si intitola Le vedove di Eastwick (in libreria da questa settimana, sempre per Guanda, pagg. 318, À 17,50). Ci si aspetterebbe di sentire in lontananza il fatidico grido: «Tremate, tremate, le streghe son tornate!» ma dopo trent'annile maliarde non sono più quelle.
Rimaste vedove –a cominciare da Alexandra che il marito a suo tempo sel'erafattoin casa con un prodigio (un cappellaccio da texano, una zucca vuota e una ditatadi fango) –adesso viaggiano per il mondo praticando un po'di magia bianca. In Egitto Jane abbatte col pensiero un pipistrello che le vola sopra la testa; e in Cina, incuriosita dal corpo mummificato di Mao, induce la salma a risponderle con una strizzatina d'occhi.

Un po'rinsecchite ma ancora piene divita,un bel giorno decidono di tornare a Eastwick.
Affittano un appartamento nell'ex maniero del diavolo che nel frattempo è stato trasformato in un condominio e si accingono a porre rimedioa qualcuna delle loro malefatte. Non riveleremo il finale. Ma se con Le streghe erano insorte le femministe che avevano accusato Updike di maschilismo; ora, con Le vedove , qualche giornale americano gli ha detto chiaro e tondo che avrebbe dovuto star zitto. Che ne sanno gli uomini di quel che c'è nellatesta e nel cuore delle signore di una certa età?Più o meno cent'anni fa accadde la stessa cosa con D.H. Lawrence. Gli fu rimproverato di descriveredall'interno un paio di orgasmi della sua famosa Lady. « Sutor, ne supra crepidam! », diceva il vecchio Plinio, maè difficile credere che, in proposito, Updike eLawrence, non abbiano avuto le loro brave spie. È davvero con grande rimpianto che riponiamo sullo scaffale quest'ultimo libro.

Bianco,anglosassone eprotestante –con un nome inrealtà olandese –,Updike èstato lo scrittore più elegante della sua generazione. Ha tra l'altro inventato un personaggio, "Rabbit", protagonista di quattro romanzi (due premi Pulitzer) che si chiama Harry Angstrom e ha il nome in capo (Angst).L'eponimo di un modo di essere e di vivere, da tutti vituperato a parolee imitato nei fatti, di qua e di là delle acque, che resterà per sempre nel nostro ricordo. E non solo.

20 settembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio


L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.
 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
7 maggio 2010
 
Aguilera ambasciatrice contro la fame
La consegna dei David di Donatello
Man Ray a Fotografia Europea
Elegante e brutale. Jean-Michel Basquiat alla Fondation Beyeler di Basilea
"World Press Photo 2010". Fotografie di autori vari
 
 
dal 20 al 23 Febbraio 2020
1 Gli anni più belli 2898088   
2 Sonic. Il film 1445090   
3 Parasite 4142955   
4 Odio l'estate 6907013   
6 Dolittle 4313119   
7 1917 6350264   
8 Fantasy Island 351059   
9 Jojo Rabbit 3784543   
10 Il diritto di opporsi 1217083   
tutti i film nelle sale » tutti i dettagli »

Trovo Cinema

Scegli la provincia
Scegli la città
Scegli il film
Tutti i film
Scegli il cinema
Tutti i cinema
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-