ILSOLE24ORE.COM > Notizie Cultura e Tempo libero ARCHIVIO

Ralph Towner e Paolo Fresu ad Acoustic. Due mondi sonori che convincono

di Cesar Balbo

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
10 dicembre 2009
Le immagini del concerto

Chiusura alla grande nella sala strapiena del Dal Verme di Milano per la rassegna "Music Club- Acoustic 2009" dei Pomeriggi musicali, alla sua seconda edizione. Non ha tradito le attese l'esibizione del duo formato dal chitarrista acustico Ralph Towner e dal trombettista jazz Paolo Fresu che hanno presentato brani tratti da "Chiaroscuro", il loro disco in uscita per la Ecm, la prestigiosa etichetta jazz tedesca. Un duo affiatato anche nell'ensemble, di grande intensità, nei due mondi sonori espressi dai rispettivi strumenti: i toni cupi della chitarra baritono del fondatore degli "Oregon" e il chiarore del trombettista e flicornista più cool del new jazz italiano. Il risultato è una "ethno-world music" che anche dal vivo, pur nella dominante dimensione acustica, si avvale di effetti elettrificati.

Colpisce l'originale posizione di Fresu sul palcoscenico: è raro nel jazz vedere un musicista a fiato seduto con le gambe accavallate. E' una postura che asseconda la respirazione consentendo al corpo di aprirsi e chiudersi a fisarmonica con un'emissione di suoni dal timbro "chiaroscuro" che tratteggiano paesaggi sonori suggestivi. "Punta Giara" il brano fatto in apertura scritto da Towner, che da tempo vive in Italia, è un omaggio alla Sardegna, l'isola natale di Fresu. Non è mancato un tributo al Picasso del jazz, Miles Davis, nel suo periodo blu ("blue in green" tratto dal celebre album "Kind of blue") prima della svolta "elettrica". Fresu si è confrontato col mito davisiano in modo affatto timido: ha fatto una libera interpretazione-improvvisazione dello "standard" reso al di fuori dallo standard. Ralph Towner, a distanza di quarant'anni dalla sua esibizione a Woodstock e della fondazione degli Oregon, dal cui repertorio ha riproposto il brano "Zephir", dimostra un'intatta freschezza artistica e capacità di ricerca, a riconferma che la musica è un vero elisir di lunga vita. Grande successo di pubblico e bis conclusivo, con Fresu che si esibisce in piedi per l'occasione.

10 dicembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio


L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.
 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
7 maggio 2010
 
Aguilera ambasciatrice contro la fame
La consegna dei David di Donatello
Man Ray a Fotografia Europea
Elegante e brutale. Jean-Michel Basquiat alla Fondation Beyeler di Basilea
"World Press Photo 2010". Fotografie di autori vari
 
 
dal 14 al 17 Novembre 2019
1 C'era una volta a... Hollywood 9054596   
2 Ad Astra 816156   
3 Rambo - Last Blood 732685   
4 Yesterday 472787   
5 Dora e la città perduta 417098   
6 Il Re Leone 37101567   
7 Shaun Vita da Pecora - Farmageddon. Il film 303942   
8 Vivere 248895   
9 Tutta un'altra vita 1542972   
10 It - Capitolo Due 9345206   
tutti i film nelle sale » tutti i dettagli »

Trovo Cinema

Scegli la provincia
Scegli la città
Scegli il film
Tutti i film
Scegli il cinema
Tutti i cinema
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-