ILSOLE24ORE.COM > Notizie Cultura e Tempo libero ARCHIVIO

Sherlock vitaminizzato

di Roberto Escobar

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
10 gennaio 2010

Mortiammazzati, misteri, azione, orrore, tensione, scazzottate, nebbie, esplosioni, tuffi nel Tamigi, riti satanici, congiure di potere… C'è di tutto, e anche un po' di più, in Sherlock Holmes (Usa, 2009, 128'). Guy Ritchie non si nega nulla. La sua misura è la dismisura, il suo scopo è la meraviglia. Qua e la il risultato è anche godibile, a patto che ci si dimentichi del personaggio creato da sir Arthur Conan Doyle nel 1887, e del suo coinquilino di Baker Street, al civico 221 B. Anche il dottor John Watson, appunto, è fuori misura rispetto al medico che affiancava l'investigatore già nel primo romanzo (Uno studio in rosso). Se quello era un borghese vittoriano affidabile ma non proprio geniale, questo (Jude Law) resta certo un borghese, ma atletico e manesco, e più d'una volta capace di anticipare le conclusioni logico-scientifiche di Holmes (Robert Downey Jr., con una bella faccia di bronzo). La stessa acutezza deduttiva, e la stessa destrezza fisica, ha la fascinosa e ingannatrice Irene Adler (Rachel McAdams), la sola donna di cui Holmes si sia mai invaghito. Così sostiene Watson, certo con cognizione di causa.
Scritto da un piccolo stuolo di soggettisti e sceneggiatori – Michael Robert Johnson, Anthony Peckham, Simon Kinberg e Lionel Wigram –, questo Sherlock Holmes vitaminizzato racconta di fatti oscuri e demoniaci, che spargono paura fin nel più oscuro dei vicoli di Londra. Nero nei capelli e nel cuore almeno quanto è nero nel cognome, un tale lord Blackwood (Mark Strong, con piglio vagamente mussoliniano) si diletta dell'ammazzamento di giovani e graziose fanciulle. Bisogna capirlo. Quando mai s'è visto un satanista o anche solo un omicida seriale cinematografico accanirsi su qualcosa di meno appetibile? In ogni caso, Blackwood viene catturato dalla coppia Holmes & Watson, e in subordine dall'ispettore Lestrade (Eddie Marsan), proprio mentre sta per collezionare la sesta vittima. Il capestro fa poi giustizia. O così sembra, finché qualcuno, due o tre mesi dopo, non lo vede uscir dalla tomba, lasciandosi risolutamente alle spalle il cancello del cimitero.
E Holmes? Che cosa ha fatto Holmes, nel frattempo? Se si trattasse dell'Holmes letterario, dovremmo dire che ha avuto un periodo di studio e riflessione. Ossia: che ha passato quei due o tre mesi in compagnia della sua accidia, del suo violino e della sua "soluzione sette percento" (The Seven per-Cent Solution: così si intitola il film che nel 1976 Herbert Ross dedica alla sua dipendenza dall'eroina, traendolo da un bel romanzo di Nicholas Meyer). Poiché si tratta dell'Holmes di Ritchie, dobbiamo aggiungere che ha ridotto la sua abitazione a un letamaio, e i suoi vestiti a stracci bisunti. Ma non ha perso la sua lucidità analitica, e ancor meno la sua faccia di bronzo. Ne è prova quel che riesce a "dedurre" (e soprattutto a dire) di imbarazzante e inopportuno solo guardando la bionda Mary Morstan (Kelly Reilly), che l'amico Watson vorrebbe inopinatamente sposare, abbandonandolo alla sua solitudine. Quanto a noi, ne "deduciamo" che se tra i due – fra l'investigatore e il medico – non c'è del tenero, c'è almeno qualcosa che gli va molto vicino. A prescindere dal fatto della fascinosa e ingannatrice Irene Adler, ovviamente.
Ma torniamo a cose più virili. In particolare, torniamo a Blackwood. Reduce dall'oltretomba, il lord nero ha le idee chiare, per quanto poche. Anzi, ne ha una sola, chiarissima: conquistare il mondo, partendo dal Parlamento di Her Majesty. Allo scopo, tesse la sua tela magica e diabolica con l'aiuto di tale Reordan (Oran Gurel), una sorta di scienziato pazzo che viene poi trovato cadavere da Holmes nella cassa che lo stesso satanista ha provveduto a lasciar vacante, con l'eccezione di qualche verme. Insomma, la sceneggiatura non si fa mancare alcunché. E infatti l'investigatore e il suo sodale ne passano d'ogni colore: si scazzottano con un francese grande e grosso quanto una palazzina (ma con un gran senso dell'umorismo), sfuggono per un pelo alla sconsigliabile "lucidità analitica" d'una sega a nastro, saltano per aria con l'aiuto di non si sa quale diabolico esplosivo… L'elenco potrebbe continuare, ma veniamo al sodo: Blackwood sta per realizzare il suo sogno di potere totalitario ante litteram. Per fermarlo, Holmes dovrà starsene a penzoloni sul Tower Bridge ancora in costruzione. E non gli va poi tanto male, dal momento che ci sta con la fascinosa e ingannatrice Irene Adler. Ma poi la lascia al suo destino, a conforto del dottor Watson. In ogni caso, da lassù Ritchie guarda anche lui giù, verso la platea: c'è chi si diverte, a parte (forse) sir Arthur Conan Doyle buonanima.

10 gennaio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio


L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.
 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
7 maggio 2010
 
Aguilera ambasciatrice contro la fame
La consegna dei David di Donatello
Man Ray a Fotografia Europea
Elegante e brutale. Jean-Michel Basquiat alla Fondation Beyeler di Basilea
"World Press Photo 2010". Fotografie di autori vari
 
 
dal 21 al 24 Maggio 2020
1 Gli anni più belli 4822786   
2 Bad Boys for Life 882212   
3 Il richiamo della foresta 680273   
4 Parasite 5142949   
5 Sonic. Il film 2194723   
6 Odio l'estate 7339961   
7 Cattive acque 263009   
8 La mia banda suona il pop 240521   
9 Dolittle 4522635   
10 Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn) 348839   
tutti i film nelle sale » tutti i dettagli »

Trovo Cinema

Scegli la provincia
Scegli la città
Scegli il film
Tutti i film
Scegli il cinema
Tutti i cinema
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-