ILSOLE24ORE.COM > Notizie Cultura e Tempo libero ARCHIVIO

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
5 giugno 2009





Come Dio comanda
Cinque anni dopo Io non ho paura, Gabriele Salvatores torna a cercare ispirazione in un romanzo di Niccolò Ammaniti. La prima collaborazione tra loro aveva dato ottimi frutti. Lo stesso non si può dire, purtroppo, per Come Dio comanda.
Storia di violenza e brutalità ambientata nel profondo nord dell' Italia, dove il vento del razzismo e dell'intolleranza soffia più forte, la pellicola parte, comunque, da premesse interessanti. Un uomo fallito, rabbioso e filonazista educa il figlio, per il quale nutre un affetto morboso, alla vendetta e al risentimento. Il ragazzino ammira e teme il padre del quale cerca l'approvazione. Completa il quadro un minorato, amico del protagonista, vittima di un incidente sul lavoro, soprannominato Quattro Formaggi.
Il regista riesce a creare un atmosfera cupa e carica di tensione nella prima parte. Peccato che, mano a mano che il film va avanti, le aspettative vengano, almeno in parte, tradite. Neppure la scena, girata in modo impeccabile, del dramma che si consuma nel bosco ( con i quasi 30 minuti senza dialoghi) riesce a risollevare un'opera per molti versi irrisolta. Al centro, ancora una volta, (dopo Amnesia, Io non ho paura, Quo vadis, baby?) il tema del rapporto tra padri e figli e delle colpe dei primi che ricadono sui secondi. Un finale in qualche modo consolatorio, però, smentisce le premesse terribili e oscure così bene evocate nella splendida sequenza iniziale.
Salvatores rimane uno dei migliori registi che abbiamo e, in fin dei conti, Come Dio comanda non è brutto film ma visto il precedente di Io non ho paura, da una collaborazione con Ammaniti era lecito aspettarsi di più.
Come Dio comanda. Italia, 2008. Durata: 103 minuti. Colore. Drammatico. Regia: Gabriele Salvatores. Soggetto: Niccolò Ammaniti. Sceneggiatura: Niccolò Ammaniti, Antonio Manzini, Gabriele Salvatores. Montaggio: Massimo Fiocchi. Fotografia: Italo Petriccione. Cast: Elio Germano, Filippo Timi, Alvaro Caleca, Fabio De Luigi, Angelica Lea.
Contenuti: interviste, dietro le quinte (making of), speciale; trailers, foto, opzione solo colonna sonora. 01 Distribution. 24 euro.

http://www.01distribution.it/

5 giugno 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.


 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
7 maggio 2010
 
Aguilera ambasciatrice contro la fame
La consegna dei David di Donatello
Man Ray a Fotografia Europea
Elegante e brutale. Jean-Michel Basquiat alla Fondation Beyeler di Basilea
"World Press Photo 2010". Fotografie di autori vari
 
 
dal 21 al 24 Maggio 2020
1 Gli anni più belli 4822786   
2 Bad Boys for Life 882212   
3 Il richiamo della foresta 680273   
4 Parasite 5142949   
5 Sonic. Il film 2194723   
6 Odio l'estate 7339961   
7 Cattive acque 263009   
8 La mia banda suona il pop 240521   
9 Dolittle 4522635   
10 Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn) 348839   
tutti i film nelle sale » tutti i dettagli »

Trovo Cinema

Scegli la provincia
Scegli la città
Scegli il film
Tutti i film
Scegli il cinema
Tutti i cinema
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-