ILSOLE24ORE.COM > Notizie Cultura e Tempo libero ARCHIVIO

di Boris Sollazzo

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
30 ottobre 2009




Nel paese delle creature selvagge
Maurice Sendak è uno che scrive e racconta fiabe per bambini, anche se il suo stile è ciò che di più lontano c'è da quello consolatorio (di un tempo, diciamo la verità) di questo genere letterario. Alcuni lo definiscono anti-Disney, ma i suoi racconti che si bevono in un attimo, assomigliano più a un Collodi americano, più cupo e problematico. Nel paese delle creature selvagge è un esperimento affascinante, il talento visivo e visionario di Spike Jonze si sbizzarrisce in un paese di buffi megamostri mangiabambini- solo nell'aspetto, nell'animo sono piccoli, fragili, dolci e indifesi- in cui gli occhi di Max Records ci raccontano un bimbo inquieto, umorale, in difficoltà. Figlio di una Catherine Keener che come al solito disegna un personaggio, una madre dolce e sola, in pochissime pose, Max ha due occhi espressivi da far male: in lui vedi la gioia, la tenerezza, la rabbia alternarsi con una velocità e un'intensità incredibili. Il problema è che dopo venti minuti capolavoro, in cui ci sembra di essere dentro questa piccola peste irrequieta, il film ci fa allontanare proprio quando approdiamo nel paese delle creature selvagge, e questo mondo di fantasia non ci entra mai dentro (né noi ci entriamo) e diventa solo metafora speculare della realtà, senza cogliere la forza e il finale dell'opera di Sendak. Un film non riuscito e lontano dai gusti del pubblico europeo, minorenne o maggiorenne che sia, ma con qualche intuizione di altissimo livello.
Voto: 6

Nel paese delle creature selvagge
Titolo originale: «Where the Wild Things Are»; Regia: Spike Jonze; Sceneggiatura: Spike Jonze, Dave Eggers, dall'omonimo libro di Maurice Sendak; Fotografia: Lance Acord; Montaggio: James Haygood, Eric Zumbrunnen; Scenografia: K. K. Barrett; Costumi: Casey Storm; Musica: Carter Burwell, Karen O.; Produzione: Playtone, Wild Things Productions; Distribuzione: Warner Bros.; Interpreti: Max Records, Catherine Keener, Mark Ruffalo, Pepita Emmerichs, James Gandolfini, Paul Dano, Catherine O'Hara, Forest Whitaker, Michael Berry Jr., Chris Cooper; Origine: Usa; Anno: 2009; Durata: 101'.

Sito Ufficiale: http://wherethewildthingsare.warnerbros.com/
30 ottobre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio


L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.
 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
7 maggio 2010
 
Aguilera ambasciatrice contro la fame
La consegna dei David di Donatello
Man Ray a Fotografia Europea
Elegante e brutale. Jean-Michel Basquiat alla Fondation Beyeler di Basilea
"World Press Photo 2010". Fotografie di autori vari
 
 
dal 21 al 24 Maggio 2020
1 Gli anni più belli 4822786   
2 Bad Boys for Life 882212   
3 Il richiamo della foresta 680273   
4 Parasite 5142949   
5 Sonic. Il film 2194723   
6 Odio l'estate 7339961   
7 Cattive acque 263009   
8 La mia banda suona il pop 240521   
9 Dolittle 4522635   
10 Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn) 348839   
tutti i film nelle sale » tutti i dettagli »

Trovo Cinema

Scegli la provincia
Scegli la città
Scegli il film
Tutti i film
Scegli il cinema
Tutti i cinema
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-