ILSOLE24ORE.COM > Notizie Cultura e Tempo libero ARCHIVIO

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
8 maggio 2009




Il sangue dei vinti

L'accoglienza al Festival di Roma non è stata buona per questo film di Michele Soavi. Si tratta di una libera trasposizione cinematografica del discusso libro di Giampaolo Pansa, che affrontando lo scontro, alla fine della seconda guerra mondiale, tra repubblichini e partigiani e mettendo l'accento sui crimini commessi anche da questi ultimi, si è attirato accuse di revisionismo storico. Ma il film appare meno schierato del previsto e utilizza un intreccio di finzione, mantenendo sullo sfondo le vicende raccontate da Pansa. Si parla di una famiglia divisa da contrasti politici nel periodo della caduta del fascismo: un fratello è partigiano, una sorella è repubblichina, mentre un altro fratello, commissario di polizia, evita di prendere posizione, ma sarà costretto a fare i conti con la storia indagando su un episodio di cronaca nera.

Lasciando da parte le polemiche sugli aspetti ideologici, quest'opera di Michele Soavi – di cui, più che gli horror, si ricorda con piacere «Arrivederci amore, ciao» – è un mix di ricostruzione storica un po' approssimativa e di thriller politico che non annoia, ma neanche appassiona. A penalizzare il film, interpretato in maniera professionale da un cast che ha in Michele Placido, Giovanna Ralli e Philippe Leroy i suoi nomi di spicco, è però soprattutto uno stile piatto e ovvio, da fiction televisiva (e difatti approderà più avanti sul piccolo schermo, diviso in due parti). Una certa enfasi, barlumi di retorica e la volontà di far commuovere ad ogni costo nell'ultima mezz'ora fino a un finale stucchevole non migliorano certo le cose.


Voto 4

Il sangue dei vinti

Regia: Michele Soavi; Sceneggiatura: Dardano Sacchetti, Massimo Sebastiani, con la collaborazione di Michele Soavi, dal libro «Il sangue dei vinti» di Giampaolo Pansa; Fotografia: Gianni Mammolotti; Montaggio: Anna Napoli; Scenografia: Andrea Crisanti; Costumi:Sergio Ballo; Musica: Carlo Siliotto; Produzione: Media One, in collaborazione con Rai Fiction; Distribuzione: 01 Distribution; Interpreti: Michele Placido, Barbora Bobulova, Alina Nedelea, Valerio Binasco, Ana Caterina Morariu, Alessandro Preziosi, Massimo Poggio, Stefano Dionisi, Giovanna Ralli, Philippe Leroy; Origine: Italia; Anno: 2008; Durata: 108'.

 

Sito ufficiale (http://www.01distribution.it)



Il trailer - Sito ufficiale
8 maggio 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio
L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER   
Effettua il login o avvia la registrazione.


 
   
 
 
 

-UltimiSezione-

-
-
7 maggio 2010
 
Aguilera ambasciatrice contro la fame
La consegna dei David di Donatello
Man Ray a Fotografia Europea
Elegante e brutale. Jean-Michel Basquiat alla Fondation Beyeler di Basilea
"World Press Photo 2010". Fotografie di autori vari
 
 
dal 21 al 24 Maggio 2020
1 Gli anni più belli 4822786   
2 Bad Boys for Life 882212   
3 Il richiamo della foresta 680273   
4 Parasite 5142949   
5 Sonic. Il film 2194723   
6 Odio l'estate 7339961   
7 Cattive acque 263009   
8 La mia banda suona il pop 240521   
9 Dolittle 4522635   
10 Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn) 348839   
tutti i film nelle sale » tutti i dettagli »

Trovo Cinema

Scegli la provincia
Scegli la città
Scegli il film
Tutti i film
Scegli il cinema
Tutti i cinema
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-