Clamoroso a Modena: squadra abbonata agli autogol!

* Goal.com *

Modena-autoreti, un binomio che nelle ultime due stagioni ha riservato delusioni cocenti ai canarini e ai tifosi gialloblù. Un numero ridotto, ma che spesso ha segnato il destino dei gialli: sono tre in tutto i gol messi a segno nella propria porta in due stagioni, tutti quanti ‘incredibili’ nella loro fattura. La serie è inaugurata da Juri Tamburini in Modena-AlbinoLeffe dello scorso campionato, quando il terzino fu autore di uno sciagurato appoggio di testa all’indietro per Frezzolini che, in uscita, venne spiazzato dal tocco del compagno. L’incomprensione tra i due giocatori regalò un’autorete che consentì ai bergamaschi di pareggiare, prima del gol-vittoria firmato da Poloni a tempo scaduto. La clamorosa autorete, unita poi all’errore commesso da Tamburini contro il Pescara al 90’, costò la panchina a Viscidi. Altrettanto clamoroso, ma insignificante ai fini del risultato, l’autogol di Perna a Cesena, che ricalca per somiglianza quello messo a segno da Zaccardo nella propria porta ai mondiali: nel tentativo di respingere un cross dalla destra, il difensore canarino ‘ciccò’ il pallone che finì alle proprie spalle, battendo un esterrefatto Frezzolini. Il Modena comunque riuscì ad aggiudicarsi il derby con i romagnoli per 4-2. A riaprire un capitolo che dunque si era concluso al “Manuzzi” lo scorso anno ci ha pensato lunedì Centurioni con un gol di testa d’autore, ma nella porta sbagliata, tentando di anticipare Trezeguet. Fonte: La Gazzetta di Modena