ECONOMIA &LAVORO

 
 
 
 
HOME DEL DOSSIER

Frontiere

Normativa

Business

Risparmio

Società

Conferenza di Copenhagen

Il fondatore di Byd è il cinese più ricco (grazie a Buffett)

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
29 settembre 2009
Wang Chuanfu

Per la prima volta è un imprenditore «verde» l'uomo più ricco della Cina secondo la rivista Hurun, che dal 1999 stila ogni anno una classifica dei super ricchi cinesi. A classificarsi al primo posto della lista è per il 2009 Wang Chuanfu, 43 anni, fondatore dell' impresa Built Your Dreams (Byd), produttrice di automobili elettriche e un patrimonio personale da 5,1 miliardi di dollari. La Byd ha iniziato producendo batterie per i device elettronici nel 1995, per poi entrare nell'industria automobilistica nel 2003.

L'anno scorso Wang era al 106esimo posto della lista, poi il valore delle azioni della Byd, che è quotata alla Borsa di Hong Kong, è cresciuto dell'800 per cento dopo che l' imprenditore americano Warren Buffet ha comprato il 10% della compagnia. Secondo molti il magnate è interessato al futuro business dell'auto elettrica, ma secondo altri le batterie avrebbero una maggiore prospettiva per lo stoccaggio dell'energia prodotta dalle centrali eoliche. Secondo il creatore della lista Hurun, Rupert Hoogewerf, Wang non ha risentito della crisi internazionale perchè «...ha seguito lo sviluppo della scienza, della nuova energia, dell'innovazione e dell'ecologia».

Al secondo posto Zhang Yin, la cui famiglia controlla «Nine Dragons Paper Holdings», primo produttore di imballaggi e riciclaggio di carta cinese. «I primi due della classifica lavorano in un settore con una forte componente di sostenibilità» ha commentato con soddisfazione Hoogewerf.

A dire il vero non tutti gli uomini d'affari cinesi attivi nel clean tech si sono arricchiti quest'anno. Peng Xiaofeng, della Ldk solar, e Shi Zhengrong, di Suntech, non compaiono più tra i primi dieci della lista. Le azioni delle due aziende produttrici di pannelli solari hanno risentito della paura di una bolla produttiva nel Paese.

29 settembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio

L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER
Effettua il login o avvia la registrazione.
 
 
 
 
 
 
 
 

24energia 24energia

07 May, 08:15 |

24energia: Intervista al consulente energetico di Obama http://24o.it/7o8fk

06 May, 13:17 |

24energia: nòva24 di oggi è molto, molto rinnovabile

05 May, 16:22 |

24energia: Il Sole 24 ORE - L'energia pulita sotto i riflettori scommette sulla ricerca http://24o.it/npage

04 May, 10:57 |

24energia: Il Sole 24 ORE - «Impianti troppo profondi. Difficile tappare la falla nel Golfo del Messico» http://24o.it/taZZM

 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-