ITALIA

 
 
 

 
HOME DEL DOSSIER

9 dicembre 2009

8 DICEMBRE 2009

7 dicembre 2009

6 dicembre 2009

5 dicembre 2009

4 dicembre 2009
03 dicembre 2009
2 dicembre 2009
1 DICEMBRE 2009
30 novembre 2009
29 novembre 2009
28 novembre 2009
27 novembre 2009
26 Novembre 2009
25 novembre 2009
24 novembre 2009
23 novembre 2009
22 novembre 2009

21 novembre 2009

20 novembre 2009

19 novembre 2009
18 novembre 2009
17 novembre 2009
16 novembre 2009
15 novembre 2009
14 novembre 2009
13 novembre 2009
12 novembre 2009
11 novembre 2009
10 NOVEMBRE 2009
9 NOVEMBRE 2009
8 Novembre 2009
7 novembre 2009
6 novembre 2009
5 novembre 2009
4 Novembre 2009
3 novembre 2009
2 novembre 2009

MERCATI E MERCANTI / Chi deve pagare i salvataggi delle banche

di Alessandro Merli

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
MercoledÝ 11 Novembre 2009

La proposta del premier britannico Gordon Brown al G-20 di St. Andrews d'imporre una tassa sulle transazioni finanziarie, come la Tobin tax, per finanziare i salvataggi bancari ha provocato una levata di scudi. Non Ŕ il caso di tornare sulle molte ragioni per le quali la tassa Ŕ un errore. Basta per ora l'opposizione immediata degli Usa.
╚ vero per˛ che la risposta alla crisi con misure straordinarie sulla finanza ha evidenziato il problema delle banche too big to fail che creano azzardo morale, l'aspettativa che comunque interverranno i governi a salvarle. E da questo nasce un ulteriore problema, i costi dei salvataggi: vanno fatti pagare alle banche, non ai contribuenti. Se la Tobin tax non Ŕ la soluzione, quali sono le alternative?
Intanto, la questione delle crisi delle grandi banche pu˛ essere affrontata con un misto di prevenzione e di contenimento del contagio, come ha indicato a St. Andrews il presidente del Financial Stability Board, Mario Draghi: cercando di ridurre la probabilitÓ di fallimenti con una supervisione consolidata per i grandi istituti che operano su pi¨ mercati; poi, rafforzando il sistema dando alle autoritÓ i poteri per risolvere in modo ordinato i casi d'insolvenza; infine, minimizzando la trasmissione al resto del sistema, per esempio spostando su mercati regolamentati o piattaforme centralizzate quegli strumenti, come i derivati, che del contagio possono essere il veicolo pi¨ devastante. Qualcuno, come il governo inglese, ha proposto per decreto la draconiana spaccatura in pi¨ parti delle banche troppo grandi; qualcun altro osserva che forse si potrebbe agire attraverso le regole dell'antitrust.
Ma come pagare i costi dei salvataggi che si rendano comunque necessari, e che possono incoraggiare le banche a prendere rischi eccessivi e mettere in ginocchio le finanze pubbliche? Gli Usa pensano che le autoritÓ debbano intervenire subito e poi recuperare ex post il denaro dei bailout una volta stabilizzata la situazione (lo hanno fatto con successo, per esempio, con Goldman Sachs, Ŕ tutto da provare che ci riescano con Citigroup). Brown nel suo discorso (anche se i suoi spin doctors hanno scelto di accentuare l'opzione populista della Tobin tax) aveva suggerito anche altre strade: una forma di assicurazione contro il rischio sistemico (che funzioni un po' come quella a garanzia dei depositi), un fondo pagato dalle banche per prefinanziare i salvataggi, l'uso di contingent capital di pronto intervento in caso d'emergenza. Si Ŕ parlato anche semplicemente di requisiti di capitale pi¨ alti per le banche d'importanza sistemica.
╚ possibile che si arrivi a una combinazione di queste soluzioni. St. Andrews per˛ ha chiarito che il G-20 Ŕ un organismo pletorico nel quale Ŕ pi¨ facile trovare l'accordo su grandi strategie, com'Ŕ avvenuto a Pittsburgh, che sui dettagli tecnici. Soprattutto se qualche politico approfitta del podio per la caccia disperata a un po' di voti.

MercoledÝ 11 Novembre 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio

L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER
Effettua il login o avvia la registrazione.
 
 
 
 
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-