NORME &TRIBUTI

 
 
 

 
HOME DEL DOSSIER

APPROFONDIMENTI

CASSA COMMERCIALISTI

CASSA FORENSE

CASSA GEOMETRI

CASSA NOTARIATO

CASSA RAGIONIERI

ENASARCO

ENPAB

ENPACL

ENPAF

ENPAIA

ENPAM

ENPAP

ENPAPI

ENPAV

EPAP

EPPI

FASC

INARCASSA

INPGI

Previsti benefici assistenziali

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
Lunedí 01 Luglio 2013

Sono un agente di commercio con familiari a carico. Un mio collega mi ha accennato alla possibilità di ottenere dalla Fondazione Enasarco, oltre alla pensione, anche alcuni benefici di natura assistenziale. Tra questi figurerebbero formazione e qualificazione professionale, nonché soggiorni e colonie estive. Sarei interessato ad avere qualche ragguaglio in proposito.

--------------

Effettivamente, come ha indicato l'amico del lettore, la Fondazione Enasarco, oltre a corrispondere i trattamenti pensionistici (integrativi di quelli istituiti dalla legge 613 del 22 luglio 1966, e successive modifiche e integrazioni (gestione speciale Inps degli esercenti attività commerciali), persegue finalità di formazione e qualificazione professionale per la categoria, e anche di assistenza sociale in favore degli iscritti. Inoltre, provvede alla gestione di altre provvidenze individuate dalla contrattazione collettiva, anche nell'ambito delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 124 del 21 aprile 1993, e nelle successive modifiche e integrazioni al Dlgs stesso (previdenza complementare).
Il finanziamento della Fondazione è rappresentato dai contributi, dalle rendite del patrimonio e dalle somme incassate per atti di liberalità e per qualsiasi altro titolo. Le principali attività di carattere assistenziale che la Fondazione svolge a favore degli agenti e rappresentanti di commercio e, in alcuni casi, per i loro familiari e superstiti sono le seguenti:
- soggiorni in località climatiche e termali;
- colonie estive marine e montane e borse di studio per i figli e gli orfani degli iscritti;
- assegni per nascita o adozione;
- assegni per concorso nelle spese di ospitalità in case di riposo in favore di iscritti pensionati della Fondazione;
- assistenza infortunistica da praticare anche mediante la stipula di apposite polizze di assicurazione;
- corsi di formazione e qualificazione professionale.
Il consiglio di amministrazione della Fondazione Enasarco può, inoltre, stabilire particolari forme di prestazioni integrative di previdenza al verificarsi di eventi di carattere eccezionale. In proposito, va segnalato – ad esempio – il sussidio corrisposto agli agenti che sono stati danneggiati danneggiati dal sisma in Abruzzo, verificatosi il 6 aprile 2009.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedí 01 Luglio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio

L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER
Effettua il login o avvia la registrazione.
 
 
 
 
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-