SPECIALI&DOSSIER

ILSOLE24ORE.COM > Speciali e Dossier ARCHIVIO

In Olanda tutti pazzi per il Giro

di Dario Ceccarelli

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
10 maggio 2010

Tutti pazzi per il Giro d'Italia. E' proprio vero che per apprezzare il made in Italy bisogna andare all'estero. In Olanda, per esempio, dove fino a stasera, si corre la prima parte della corsa rosa, sono tutti andati fuori di testa per la carovana del Giro. Vero che l'Olanda sta alla bicicletta come la pizza sta alla mozzarella, però la marea umana che accompagna il gruppo è davvero coinvolgente e fa riflettere su quanto, in Europa, sia vincente l'abbinamento tra ambiente e due ruote. Unico neo di questa trasferta, è la tendenza al tutti giù per terra che ha caratterizzato la tappa di Utrecht. Cadi tu che a me vien da ridere. Ad ogni curva, un capitombolo, ad ogni spartitraffico, una catasta di uomini e bici. Tra vento, eccesso di entusiasmo e trabocchetti stradali, il Giro ha fatto crash. Poco male, vince allo sprint l'americano Tyler Farrar che, come l'ex maglia rosa Bradley Wiggins, vola pure lui a gambe all'aria. La maglia da leader passa così, forse suo malgrado, all'australiano Cadel Evans, già dato per favorito alla vittoria finale. Resta una considerazione: nel ciclismo, una volta, si parlava francese, ora tiene banco l'inglese. What do you think?

10 maggio 2010
© RIPRODUZIONE RISERVATA
RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio



L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER
Effettua il login o avvia la registrazione.
 
   
 
 
 
 
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-