Casa24

Il valzer estivo delle nomine cambia la mappa del real estate italiano

  • Abbonati
  • Accedi
poltrone

Il valzer estivo delle nomine cambia la mappa del real estate italiano

  • –di Evelina Marchesini

Il giro di poltrone pre-agostiano rimescola le carte del real estate. Se Rodolfo Petrosino il 28 maggio scorso ha lasciato il ruolo di direttore generale di Idea Fimit per concentrarsi su un nuovo progetto negli Stati Uniti, a Miami, i tempi per i cambi di poltrona non si sono dilungati molto. Al posto di Petrosino andato infatti Alessandro Pasquarelli, nuovo Ceo, che ha lasciato Euromilano dopo diversi anni ( dov’era per l'esattezza dal 2003).

Attilio Di Cunto stato quindi nominato nuovo amministratore delegato di EuroMilano Spa. In Fondazione Monte dei Paschi di Siena dal 2003, ha maturato una profonda esperienza nel settore immobiliare rivestendo tra l'altro il ruolo di direttore generale della Sansedoni Spa e di presidente e consigliere di amministrazione di societ di sviluppo di importanti progetti immobiliari. In precedenza membro del Cda di Sator Spa, stato anche manager per la divisione Enterprise Risk Services in Arthur Andersen e responsabile risk management di Ina Sgr. I soci di EuroMilano hanno confermato il Cda uscente, con presidente Luigi Borr e i consiglieri Giovanni Ferrari, Gianni Coriani, Vanes Galanti.

Novit di rilievo, sempre nell'ultimo periodo, anche per Generali real estate (Gre), la societ di asset management immobiliare del Gruppo Generali, che ha annunciato la creazione di due nuove strutture e l'assunzione di Anthony Butler come Head of corporate finance. Butler entra in Gre dopo aver maturato una lunga esperienza presso alcuni dei principali investitori istituzionali immobiliari del mondo (Tiaa Henderson, Mgpa e Rreef). La seconda nuova funzione stata affidata a Cristiano Stampa, in Generali dal 2003. Come Head of fund management and international investments, Stampa coordiner le strategie d‘investimento proposte alle compagnie assicurative del gruppo, l'attivit di finanziamenti immobiliari commerciali e la gestione transfrontaliera di fondi.
Altri tre professionisti di lungo corso del gruppo Generali sono stati promossi ruoli di senior management. Davy Gomes, dal 2009 in Gre come Head of corporate strategic planning finance, il nuovo Cio, mentre il ramo francese stato affidato a Sebastien Pezet, che sostituisce Philippe Brion, andato in pensione di recente. Alberto Agazzi, nel gruppo dal 2005 e in precedenza capo dei servizi di real estate di Gre in Italia, guider le operazioni di Gre nel Paese in qualit di Ceo e managing director di Gre Sgr.

Nel frattempo Nomisma ha costituito l'Advisory board dell'area immobiliare, coordinato da Gualtiero Tamburini e composto da Anna Gervasoni (Aifi), Carlo Puri Negri (Aedes), Massimiliano Marzo (Universit di Bologna), Stefano Magnolfi (Crif). Luca Dondi dall'Orologio in qualit di rsponsabile della divisione immobiliare di Nomisma parteciper ai lavori dell'advisory board.

© Riproduzione riservata