House Ad
House Ad
 

Economia Aziende

Arriva lo scooter elettrico firmato dalla Mercedes

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 06 settembre 2010 alle ore 08:03.


Due ruote in meno per avere una marcia in più. Lo pensano ormai diverse case automobilistiche convinte che una delle chiavi strategiche del futuro sarà l'offerta integrata di mobilità reperibile presso i concessionari. Dall'automobile fino alla moto e allo scooter, appunto. In questo quadro, si fanno sempre più insistenti le voci di accordo tra Mercedes e Ducati (analizzate a luglio su Motori24.it), attraverso Amg, ma la Stella non si fermerà qui e porterà sullo stand del Salone di Parigi (2-17 ottobre) uno scooter elettrico lanciando così un ulteriore messaggio dal valore doppio: il futuro è a batteria e comprende anche le due ruote.
Tutto accade mentre la Ducati porta a casa Valentino Rossi e dà l'addio alla Superbike per dedicarsi allo sviluppo del prodotto o forse per prepararsi a nuovi assetti industriali che l'avvicinamento tra Stoccarda e Borgo Panigale potrebbe creare. Nel frattempo uomini di Suzuki sono a Wolfsburg e da Volkswagen restituiscono la cortesia ad Hamamatsu per mettere a punto gli ultimi dettagli di un'alleanza che i tedeschi hanno voluto per tre motivi fondamentali: la forza di Suzuki in India, la possibilità di tirare verso il basso la lancetta della CO2 e farlo infine anche con l'aiuto della gamma a due ruote del costruttore giapponese con la prospettiva di integrarla nell'offerta effettiva attraverso la rete commerciale. Il problema sarebbe mettere insieme marchi e tipologie di mezzo distanti.
Un po' più facile appare il compito di Mercedes poiché Amg e Ducati vogliono dire, in ambiti diversi, prestazioni, esclusività e stile. Su questo piano appare però in netto vantaggio la Bmw che ha tra le mani un marchio e un patrimonio tecnologico elevato, inoltre – cosa più importante – parliamo di brand di pari valore, sia per le auto sia per le moto, e di una capacità acquisita e consolidata dalla rete di vendita nel trattare entrambi i generi ed entrambe le clientele. Mai come in questo caso di possono associare le parole profilo (del cliente) e identità (visiva) grazie a un'equivalenza ancora più spinta ora che Bmw schiera le sue moto anche nel campionato di Superbike così come le sue auto e i suoi motori calcano da tempo le piste di tutto il mondo.

L’articolo continua sotto

Tags Correlati: Bmw | Ducati | Hamamatsu | Mercedes | Peugeot | Suzuki | Valentino Rossi | Volkswagen

 

Un gradino più sotto c'è la Honda – che è pur sempre il maggior produttore di motori al mondo, da quello per falciatrice a quello a reazione - la quale ha sempre tenuto ben distinti i due mondi dandogli due marchi diversi: l'H stilizzata per le quattro ruote e l'ala per le due ruote. Qui auto e moto si comportano come i lati della Luna: stessa realtà industriale, ma due facce diverse. Marchio uguale invece per auto e moto all'interno della galassia Peugeot, solo che nelle due ruote la francese non fa certo la parte del Leone, almeno non a livello globale. Da un po' di tempo però la casa di Sochaux sta cercando di ricomporre l'immagine e la disponibilità delle due linee di prodotto e sperimenta il servizio Mu by Peugeot attraverso il quale si può noleggiare tutto quello che riguarda la mobilità: dal portabagagli per la vacanza alla coupé cabriolet per il fine settimana fino appunto allo scooter. E tutto attraverso un unico canale rappresentato dal concessionario. La via del due più due è già aperta.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Shopping24

Da non perdere

Per l'Italia la carta del mondo

Mentre la crisi reale morde più crudelmente, mentre i mercati finanziari saggiano possibili

In Europa la carta «interna»

Batti e ribatti sui nudi sacrifici degli altri, sull'algido rigore senza paracadute e prima o poi

La commedia di Bruxelles

Al Parlamento europeo è andato in scena il terzo atto di una commedia dal titolo: Regole per le

Guarguaglini: ecco le mie verità

«Ho sempre detto che ero innocente, le conclusioni delle indagini lo dimostrano: nell'archiviazione

Una redistribuzione di buon senso

Arrivano dal ministero della Giustizia le nuove piante organiche dei tribunali. Un intervento

Casa, la banca non ti dà il mutuo? Allora meglio un affitto con riscatto. Come funziona

Il mercato dei mutui in Italia resta al palo. Nell'ultimo mese la domanda di prestiti ipotecari è


Jeff Bezos primo nella classifica di Fortune «businessperson of the year»

Dai libri alla nuvola informatica: Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon,

Iron Dome, come funziona il sistema antimissile israeliano che sta salvando Tel Aviv

Gli sporadici lanci di razzi iraniani Fajr-5 contro Gerusalemme e Tel Aviv costituiscono una

Dagli Assiri all'asteroide gigante del 21/12/2012, storia di tutte le bufale sulla fine del mondo

Fine Del Mondo, Armageddon, end of the World, Apocalypse? Sembrerebbe a prima vista roba da