Mondo

Siria, telefonata Kerry-Lavrov sulla situazione di Aleppo

  • Abbonati
  • Accedi
dopo l’incontro del 15 luglio

Siria, telefonata Kerry-Lavrov sulla situazione di Aleppo

Mentre si rafforza l'asse strategico tra Iran e Russia nella guerra in Siria, con Teheran che, per la prima volta, ha concesso oggi l'uso di una sua base ai bombardieri di Mosca per i raid sul territorio siriano, il capo della diplomazia di Mosca ha avuto oggi una lunga telefonata con il segretario di Stato americano, Kerry.
I capi delle diplomazie di Russia e Usa, Serghiei Lavrov e John Kerry, hanno discusso «della situazione in Siria prestando particolare attenzione alla situazione ad Aleppo, dove le forze governative stanno conducendo una massiccia operazione umanitaria con il sostegno russo». È quanto dichiara il ministero degli Esteri di Mosca in una nota.

Stando al ministero russo, i due hanno discusso del conflitto in una conversazione telefonica su iniziativa americana.

Lavrov e Kerry, secondo la nota del dicastero, «hanno sostanzialmente esaminato la preparazione della messa in pratica degli accordi raggiunti durante la visita a Mosca di Kerry del 15 luglio di quest'anno sul coordinamento per le azioni nella lotta ai gruppi terroristici in Siria e sul mantenimento della cessazione delle ostilità».

© Riproduzione riservata