Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 03 giugno 2013 alle ore 09:45.

My24
(Reuters)(Reuters)

È salito a 93 il bilancio delle vittime dell'incendio avvenuto in un allevamento di polli nella città cinese di Dehui, secondo quanto annunciato dalle autorità della provincia nordorientale di Jilin. «I morti del rogo sono finora 93 e 54 sono i feriti», si legge sull'account Weibo, il twitter cinese.

I vigili del fuoco sono riusciti a spegnere le fiamme mentre le squadre di soccorso chiamate a intervenire nell'impianto a Mishazi continuano nelle loro operazioni di ricerca. Secondo i portavoce dell'allevamento, a causare l'incidente sarebbe stata una fuoriuscita di ammoniaca liquida che avrebbe causato un'esplosione. Oltre 300 operai si trovavano all'interno della struttura quando è scoppiato l'incendio, e almeno un centinaio di loro è riuscito a fuggire malgrado il cancello di ingresso fosse chiuso.

Commenta la notizia

TAG:

Shopping24

Dai nostri archivi