Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 26 agosto 2014 alle ore 13:29.
L'ultima modifica è del 26 agosto 2014 alle ore 13:50.

My24
Maurizio Lupi (Imagoeconomica)Maurizio Lupi (Imagoeconomica)

Nessuna diversa visione tra Renzi e Padoan, i tecnici sono al lavoro per trovare le coperture, parte delle quali arriveranno con la Legge di Stabilità. Il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, dal meeting di Rimini, esclude dissidi o "stop" dell'Economia sul provvedimento Sblocca Italia e conferma il varo del provvedimento venerdì. L'esistenza di una dialettica sul tema è tuttavia evidente.

Lupi infatti mette l'accento sulla necessità di procedere con provvedimenti di rilancio: «dobbiamo mettere tutte le risorse disponibili a che la crescita avvenga, questa non è spesa improduttiva» - messaggio che sembra inviato proprio in direzione di Via XX Settembre.
Ai tecnici dell'Economia - osserva ancora il Ministro - abbiamo presentato il prospetto legato agli effetti del bonus sulle ristrutturazioni, in grado di portare tre miliardi di Iva in più rispetto alle previsioni iniziali della Ragioneria di Stato. Il messaggio - dunque - pare essere: avanti con provvedimenti di stimolo, perché senza crescita neppure i conti si risanano. Parte delle coperture, tema su cui Lupi conferma il lavoro dei tecnici dei rispettivi dicasteri, saranno trovate ora, nel provvedimento Sblocca Italia, la parte restante all'interno della Legge di Stabilità.

«L'opera simbolo dello Sblocca Italia - spiega il Ministro - sarà l'alta velocità Napoli-Bari. Questo è un paese che ora può guardare al futuro e il Sud deve essere parte integrante di questo progetto».

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi