My24

Davide Cassani, ct della nazionale italiana di ciclismo, ha diramato la lista dei 16 corridori preselezionati per il Mondiale spagnolo di Ponferrada in programma il prossimo 28 settembre. Per la prova a cronometro ci sono Adriano Malori (Movistar) e Dario Cataldo (Sky) mentre per la prova in linea il ct, dopo il ritiro di Bra, dovrà sceglierne 11 (9 titolari e 2 riserve) tra Fabio Aru, Vincenzo Nibali, Enrico Gasparotto, Alessandro Vanotti (Astana), Damiano Caruso, Alessandro De Marchi (Cannondale), Giampaolo Caruso (Katusha), Matteo Trentin (Omega Pharma), Giovanni Visconti (Movistar), Sonny Colbrelli, Edoardo Zardini (Bardiani), Matteo Rabottini (Neri Sottoli), Filippo Pozzato (Lampre), Giacomo Nizzolo (Trek), Manuel Quinziato (BMC) e Daniele Bennati (Tinkoff).

Il ct Cassani ha detto riguardo le sue prime scelte: "La mia è una nazionale forte e coesa, con un solo obiettivo comune. Vincenzo Nibali è il capitano, anche morale, ed è a disposizione della squadra, che non ha nel suo organico un favorito. Nulla sarà lasciato al caso: ruoli, tattiche e gestione delle energie in corsa, tutto per affrontare al meglio il circuito iridato, che, lo abbiamo testato con i sopralluoghi effettuati, è esigente, con un dislivello totale notevole. La grande incognita è anche il meteo. Non sottovaluteremo nessun avversario, consapevoli che ci sono nazioni faro con individualità di grande livello. A cronometro ci saranno Malori e Cataldo, atleti di calibro che sapranno esprimersi al meglio".

La prova su strada del Mondiale di Ponferrada si snoda su un circuito lungo 18,2 km che verrà ripetuto 14 volte per un totale di 254 km. Il percorso presenta due salite, la più dura è la seconda, di un chilometro, che presenta punte di pendenza all'8%: dallo scollinamento mancheranno 5 km al traguardo, quattro di discesa e uno di pianura.

Shopping24

Dai nostri archivi