Il Sole 24 Ore
Stampa l'articolo Chiudi

Governo, le riforme in cantiere / Spending


Per il Governo l’obiettivo da centrare per il 2016 con la nuova fase della revisione della spesa resta quello indicato nell’ultimo Def: realizzare risparmi per circa 10 miliardi (lo 0,6% del Pil) tenendo conto anche della razionalizzazione delle tax expenditures. E gią da diverse settimane il nuovo commissario alla spending, Yoram Gutgeld, č al lavoro insieme a Roberto Perotti per mettere a punto un pacchetto di proposte da sottoporre a fine estate a Matteo Renzi e al ministro Padoan, che saranno chiamati a prendere le decisioni definitive in prossimitą del varo della prossima “stabilitą”. Le aree di intervento sono gią state individuate: partecipate locali, uffici territoriali dello Stato e organizzazione della macchina burocratica, centralizzazione degli acquisti della Pa, revisione degli incentivi alle imprese e dei sussidi al trasporto pubblico, costi e fabbisogni standard per gli enti territoriali e tax expenditures