Motori24

Dossier Guida autonoma, Hyundai e Kia entrano in Aurora

  • Abbonati
  • Accedi
    Dossier | N. 68 articoli Auto che guidano da sole, tutto ciò che c’è da sapere

    Guida autonoma, Hyundai e Kia entrano in Aurora

    Il Gruppo Hyundai sceglie Aurora con l'obiettivo di accelerare lo sviluppo di tecnologie per la guida autonoma. Dopo l'annuncio da parte di FCA e l'uscita di scena di Volkswagen, il gruppo coreano ha aumentato gli investimenti che andranno a rafforzare la partnership strategica avviata nel 2018, in seguito alla quale Hyundai, Kia e Aurora hanno iniziato a collaborare sulle tecnologie di guida autonoma, in particolare su Hyundai Nexo, ammiraglia della mobilità a idrogeno Hyundai. Con il nuovo investimento, le aziende hanno deciso di ampliare la ricerca ad una vasta gamma di modelli e di sviluppare una piattaforma ideale per i veicoli a guida autonoma di Hyundai e Kia. “Aurora è leader nello sviluppo della tecnologia self-driving e non vediamo l'ora di costruire con loro una collaborazione ancora più forte”, ha affermato Youngcho Chi, Presidente e Chief Innovation Officer di Hyundai Motor Group. “Lavorare a stretto contatto con i leader globali del settore, ci aiuterà a sviluppare veicoli a guida completamente autonoma sicuri e innovativi per i nostri clienti”.

    Sviluppo di una piattaforma condivisa.
    Fin dalla sua creazione, Aurora si è in breve tempo affermata tra i leader del settore nello sviluppo di tecnologie di guida autonoma. Il suo sistema, Aurora Driver, comprende il dispositivo Lidar, radar e telecamere in grado di percepire l'ambiente circostante, e il software che consente al sistema di interpretare le informazioni e pianificare un percorso sicuro. Con l'integrazione di Aurora Driver, i veicoli Hyundai e Kia potenzieranno la loro capacità di monitorare, reagire e adattarsi agli ambienti circostanti. “Siamo soddisfatti dei progressi fatti con i team di Hyundai e Kia”, ha commentato Sterling Anderson, Co-fondatore e Chief Product Officer di Aurora. “Insieme a tutti i partner del nostro ecosistema, stiamo assistendo allo sviluppo di una potente piattaforma in grado di offrire i vantaggi della tecnologia self-driving in modo sicuro, rapido e su larga scala”. La partnership di Hyundai e Kia con Aurora fa parte del costante impegno del Gruppo di guidare la diffusione della guida autonoma.

    Hyundai, guida autonoma di livello 4 dal 2021.
    Nel 2017, al Ces di Las Vegas, Hyundai con la Ioniq ha dato dimostrazione delle importanti potenzialità delle tecnologie self-driving in città. Hyundai ha anche presentato una flotta di veicoli con Livello 4 di guida autonoma ai Giochi Olimpici Invernali di PyeongChang 2018. I piani di Hyundai Motor Group per la mobilità del futuro prevedono la commercializzazione di veicoli autonomi di Livello 4 entro il 2021, con il lancio pilota di una flotta di robo-taxi autonomi nelle smart city. Superando gli attuali limiti esistenti per auto e guidatori, il Gruppo arricchirà la vita dei suoi clienti e sarà in grado di realizzare una vera “Freedom in Mobility”.

    © Riproduzione riservata

    >