DOSSIER

 
 
 
Il crack Lehman Brothers
 
HOME DEL DOSSIER
La cronaca
I mercati
Guida per il risparmiatore
Gli effetti
L'analisi

Il petrolio cede oltre 4 dollari e frena il rally dell'oro

commenti - |  Condividi su: Facebook Twitter|vota su OKNOtizie|Stampa l'articoloInvia l'articolo|DiminuisciIngrandisci
15 settembre 2008

Prezzi del petrolio in forte calo sulla prospettiva di un indebolimento della domanda. A Londra il Brent per consegna ottobre accusa un tonfo di quasi 5 dollari a 92,74 dollari dopo aver toccato un minimo di 91,17 dollari, livelli che non raggiungeva dal febbraio scorso. In serata a New York il greggio cede oltre 4 dollari scivolando a 96,94 dollari al barile. Ritorno di fiamma degli investitori, invece, per l'oro dopo giorni di calo. Al fixing londinese, il metallo giallo ha chiuso a 775 dollari l'oncia in netto rialzo rispetto ai 750 di venerdý scorso. Il rally Ŕ stato alimentato dalla crisi finanziaria che ha portato la banca americana Lehman Brothers al fallimento. Lo spunto dei metalli preziosi Ŕ stato comunque frenato dal crollo dei prezzi del greggio scesi fino a 94 dollari al barile, correzione che riduce le aspettative di inflazione.

RISULTATI
0
0 VOTI
Stampa l'articoloInvia l'articolo | DiminuisciIngrandisci Condividi su: Facebook FacebookTwitter Twitter|Vota su OkNotizie OKNOtizie|Altri YahooLinkedInWikio

L'informazione del Sole 24 Ore sul tuo cellulare
Abbonati a
Inserisci qui il tuo numero
   
L'informazione del Sole 24 Ore nella tua e-mail
Inscriviti alla NEWSLETTER
Effettua il login o avvia la registrazione.
 
 
 
 
 
 
Cerca quotazione - Tempo Reale  
- Listino personale
- Portfolio
- Euribor
 
 
 
Oggi + Inviati + Visti + Votati
 

-Annunci-