Viaggi24

Tartufo e foie gras: in Aquitania sulle tracce di Cyrano

  • Abbonati
  • Accedi
Weekend

Tartufo e foie gras: in Aquitania sulle tracce di Cyrano

Il mercato di Prigueux  uno dei luoghi migliori dove comprare il tartufo nero (foto Montse da Flickr.com)
Il mercato di Prigueux uno dei luoghi migliori dove comprare il tartufo nero (foto Montse da Flickr.com)

Piccoli borghi medievali e mercati. Ma soprattutto foie gras. In una parola, Aquitania.
Il modo migliore per scoprire questa regione gourmand nel Sudovest della Francia percorrere la Strada del Foie Gras del Prigord, un itinerario che riunisce sessanta produttori di foie gras, con tappe per degustazioni e acquisti.

Si pu partire da Saint-Agne, vicino a Bergerac, patria di Cyrano. Qui Marie Thrse Archer, titolare della Ferme de la Rivire, vi spiegher come sceglierlo. C' quello fresco, quello parzialmente cotto, o cotto a bagnomaria e avvolto in un canovaccio.

Questo angolo di Francia riserva per altre sorprese gastronomiche. Qui si assaggiano ben sette qualit diverse di fragole. Poi c' la noce del Prigord, usata per preparare dolci, liquori, ma anche piccole delicatessen, come i gherigli ricoperti di cioccolato o zucchero.

Ma il vero fiore all'occhiello il profumatissimo tartufo nero. A partire da gennaio, fa bella mostra di s nei mercati di Sorges, Prigueux, Excideuil, Vergt e St-Alvre. Si gusta nei piatti pi classici, come le uova, ma anche da solo, tagliato a fettine sottilissime, appoggiate sul pane appena tostato e imburrato.

INFORMAZIONI
Come arrivare
In aereo: a Bordeaux (con scalo a Parigi o Tolosa). Poi in auto per Prigueux che dista 137 chilometri, seguendo la E70. Info: France Guide, tel. 899199072.

Dormire
Moulin de Vigonac, un bel mulino del Cinquecento trasformato in albergo. Si trova alle porte di Brantme (tel. 0033-553058759, doppia da 123 euro).

Mangiare
Restaurant Aux Berges de l'Isle a Prigueux. Incluso nella Strada del Foie Gras (2, rue Pierre Magne, tel. 0033-553095150, menu da 23 euro.

Cosa vedere
Molti mulini ancora in attivit, aperti al pubblico. Tra i pi belli, quello di Pauze, a St-Mard de Drne,
di Pinard, a Bourdeix, e di Rochereuil.

Provenza, il profumo del Luberon

Milano-Montecarlo: avventura su due ruote

La Parigi che non ti aspetti

© Riproduzione riservata