House Ad
House Ad
 

Cultura-Domenica Arte

Quando il silenzio vale uno scatto

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 14 agosto 2010 alle ore 08:07.

Il Friuli è terra di silenzi lunghi: per questo il Craf, il centro di ricerca e archiviazione della fotografia, dà voce al silenzio con la rassegna Spilimbergo Fotografia, che coinvolge tante cittadine del Friuli: Maniago, Spilimbergo, San Vito al Tagliamento, Lestans, Lignano Sabbiadoro.
È un andar per mostre, per orizzonti e piccoli paesi: il fotografo Francesco Nonino porta alla Casa della gioventù di Maniago (Pordenone) tanta America. Rappresenta volti di friulani trapiantati oltre Atlantico con le loro mani che fanno, amano e sognano. Sono friulani originari di Frisanco, un borgo a pochi passi da Maniago, rade, bellissime case arrampicate lungo la Val Colvera: pietra viva, ballatoi in legno e armonia del costruire.
L'architettura della 24ª edizione di Spilimbergo Fotografia ha stili e modi di fotografare che vengono da ovunque: alla chiesa di San Vito al Tagliamento l'Occidente prova a studiare l'Africa attraverso immagini che vanno dall'800 a oggi, con le foto inedite di Entotto, la futura Addis Abeba, di Giacomo Savorgnan di Brazzà, fratello del l'esploratore, fino alle opere contemporanee di Riccardo Venturi e Sebastiano Salgado.
Da San Vito a Spilimbergo la strada è breve, una ventina di chilometri, per visitare il Duomo con la sua abside affrescata alla metà del 1300 e fermarsi Al Bachero, uno dei più vecchi trani d'Italia per polenta, baccalà e un bicchiere di rosso. E per scoprire la forza dei corpi ritratti da Elio Luxardo: sono foto così vicine e plastiche da sembrare sculture dense di luce. Accanto all'autore (1908-1969), che fermò le più belle dive dell'epoca, Valentina Cortese, Clara Calamai, Alida Valli, e anche accademici quali Tommaso Marinetti e Luigi Pirandello, a Spilimbergo vanno in scena le Borgate romane di Luigi Crocenzi.
La rassegna friulana ha decine di proposte, bisogna venire a cercarla per incontrare vecchi e nuovi stili e per trovare un Friuli dalla bellezza nascosta e ritrosa. A una decina di chilometri da Spilimbergo, a Villa Sulis di Castelnovo, fra vigneti curatissimi e morbide colline, la luce primigenia di Henry Fox Talbot: sono 50 calotipi realizzati dagli originali dell'antesignano della fotografia che utilizzava un metodo fotografico negativo/positivo.

L’articolo continua sotto

Tags Correlati: Africa | Alida Valli | Clara Calamai | Henry Fox Talbot | Italia | Luigi Pirandello | Mostre | Riccardo Venturi | Sebastiano Salgado | Valentina Cortese

 

Infine – ma Spilimbergo Fotografia è tanto di più – qualche ora a Villa Ciani di Lestans, sempre a un passo da tutto, da Spilimbergo, da Maniago e da Castelnovo. In questa terra dura, dove le donne sono state matriarche più che mai (lo imponeva la forte emigrazione dei mariti), le donne sono state protagoniste del cambiamento della società dal 1950 a oggi. Ieri chine nei campi o nelle stalle, oggi, come il Friuli, sono donne nuove senza sfumare troppo il passato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Shopping24

Da non perdere

L'esempio di Baffi e Sarcinelli in tempi «amari»

«Caro direttore, ho letto (casualmente di fila) i suoi ultimi tre memorandum domenicali. Da

L'Europa federale conviene a tutti

Ho partecipato la scorsa settimana a Parigi a un incontro italo francese, dedicato al futuro

Non si può privatizzare la certezza del diritto

In questa stagione elettorale, insieme ad un notevole degrado, non solo lessicale, ma anche di

Le sette criticità per l'economia Usa

Quale futuro si prospetta per l'economia degli Stati Uniti e per quella globale, inevitabilmente

Sull'Ilva non c'è più tempo da perdere

La tensione intorno al caso dell'Ilva non si placa. Anzi, ogni giorno che passa – nonostante i

Casa, la banca non ti dà il mutuo? Allora meglio un affitto con riscatto. Come funziona

Il mercato dei mutui in Italia resta al palo. Nell'ultimo mese la domanda di prestiti ipotecari è


Jeff Bezos primo nella classifica di Fortune «businessperson of the year»

Dai libri alla nuvola informatica: Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon,

Iron Dome, come funziona il sistema antimissile israeliano che sta salvando Tel Aviv

Gli sporadici lanci di razzi iraniani Fajr-5 contro Gerusalemme e Tel Aviv costituiscono una

Dagli Assiri all'asteroide gigante del 21/12/2012, storia di tutte le bufale sulla fine del mondo

Fine Del Mondo, Armageddon, end of the World, Apocalypse? Sembrerebbe a prima vista roba da