Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo stato pubblicato il 01 ottobre 2011 alle ore 20:36.

My24

Franco Loi - Senza titolo
De Diu sun matt, se streppa la cusciensa.
Vu 'n gir, el pensi, me 'l remni, e vu...
E psse 'l pensi, e p ghe sun luntan.
Diu l' scherss... L' cume fa la lna,
ch'i m penser n nver, e l se scund.
Insc, me tundi via, parli cuj mm,
e matta l' la lna, ciara lnenta,
cun la sua ls che slisa ne la nott.

Di Dio sono pazzo, si strappa la coscienza. / Vado in giro, lo penso, me lo rimugino, e vado.../ E pi lo penso, e pi gli sono lontano. / Dio scherzoso... come fa la luna, / ch i miei pensieri sono nuvole, e lui si nasconde. / Cos, mi distraggo, parlo con gli uomini, / e matta la luna, chiara luneggiante, / con la sua luce che scivola nella notte.

Franco Loi, Lunn, Edizioni Il Ponte, 1982

Franco Loi uno dei pi grandi poeti italiani viventi. Nato a Genova il 21 gennaio 1930, vive a Milano da quando aveva sette anni, ed proprio in dialetto milanese che scrive le sue poesie. Storico collaboratore della "Domenica" del Sole 24 Ore, anche autore di romanzi, racconti e di saggi di critica letteraria. Dopo aver lavorato come ceramista, operaio e per diversi anni nell'ufficio stampa della Mondadori, dagli anni 80 si dedicato completamente alla scrittura. I suoi testi attraversano la storia italiana degli ultimi settant'anni di cui stato testimone diretto: la guerra, le retate, le fucilazioni dei partigiani, il dopoguerra, il boom economico, il sessantotto, le brigate rosse, gli anni ottanta, novanta fino ad arrivare ai giorni nostri, di cui ancora attento osservatore e interprete. Franco Loi ha appena pubblicato la raccolta di poesie "Angel de Aria" (Aragno, pagg. 90, € 10.00). Fra i suoi lavori pi recenti anche l'autobiografia "Da bambino il cielo", a cura di M. Raimondi, (2010), " L'aria del tempo" (2008), Voci d'osteria (2007) e l'antologia delle poesie scritte tra il 1973 e il 2002: "Aria de la memoria" (2005).

Archivio

Commenta la notizia

Ultimi di sezione

Shopping24

Dai nostri archivi