Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 09 maggio 2012 alle ore 06:40.

My24

ROMA
Rezo Bossi – "Il Trota" – non sarebbe mai stato in Albania: lo sostengono i procuratori albanesi che pochi giorni fa hanno avviato le verifiche a seguito delle notizie sulla laurea ottenuta in Albania, presso l'università privata di Tirana "Kristal". Ma non basta, "Il Trota", tramite un avvocato, ha chiesto fin dallo scorso marzo all'ambasciata italiana a Tirana la «dichiarazione di valore», ossia il riconoscimento della validità in Italia della laurea conseguita a Tirana, salvo poi far ritirare la domanda subito dopo, all'indomani delle perquisizioni disposte dalle procure di Milano, Napoli e Reggio Calabria, nell'ambito delle indagini sui fondi della Lega che si sono abbattute soprattutto sull'ex tesoriere Francesco Belsito. Il tentativo di Renzo Bossi è descritto in una sorta di informativa inviata alla magistratura di Milano dall'ambasciata italiana a Tirana, pronta a fornire altre informazioni sul "Trota" e sul titolo di studio conseguito sempre in Albaniada Pierangelo Moscagiuro, ex caposcorta della senatrice Rosi Mauro, ora espulsa dalla Lega. Sulle due lauree sono in corso accertamenti per capire se siano state comprate o meno con i soldi del Carroccio.
Intanto, Bruno Mafrici, il consulente legale ora indagato anche dalla procura di Milano, interrogato ieri dal pm Roberto Pellicano, uno dei titolari dell'indagine sui fondi della Lega, ha chiesto di avere un termine a difesa per leggere gli atti dell'indagine, in particolare quelli della Dda di Reggio Calabria che lo accusa di riciclaggio.
Mafrici, che è laureato in legge ma non è avvocato, si è presentato spontaneamente dal Pm, ma una volta contestato l' addebito ha preferito rinviare l'esame. La Procura intende far luce sui rapporti tra il consulente legale e l'ex tesoriere della Lega, Francesco Belsito.

Aggiornamento del 4 novembre 2021: Il 28 dicembre 2017, il Gip di Genova, su conforme richiesta della Procura ha archiviato il procedimento nei confronti di Bruno Mafrici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Shopping24

Dai nostri archivi