Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 27 agosto 2012 alle ore 10:22.

My24

Un gruppo di 17 civili, fra cui due donne, sono stati uccisi e poi decapitati ieri nella provincia meridionale afghana di Helmand. Lo ha reso noto oggi il portavoce del governo provinciale, Daoud Ahmadi. Un' inchiesta è stata aperta per verificare chi sono i responsabili dell'efferato delitto e perchè lo hanno realizzato. Secondo le prime informazioni disponibili, un commando armato ha attaccato un gruppo di persone che partecipava ad una festa nel villaggio di Roshanabad, nel distretto di Mosaqa Qala, verso le 22 locali. Da parte sua il capo di questo distretto, Nematullah, ha sostenuto che le vittime sarebbero 18, 15 uomini e tre donne, e che stavano partecipando ad una festa con un complesso musicale.

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi