Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 28 gennaio 2014 alle ore 17:43.

My24

Il gup di Milano, Andrea Ghinetti, ha rinviato a giudizio Domenico Zambetti, l'ex assessore regionale lombardo della giunta Formigoni accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, corruzione e voto di scambio. Insieme all'ex esponente del Pdl al Pirellone, finito agli arresti a ottobre 2012, è stato rinviato a giudizio anche Alfredo Celeste, l'ex sindaco di Sedriano, il comune nel Milanese recentemente sciolto per le infiltrazioni della 'ndrangheta. Il processo inizierà il prossimo 8 maggio.

Zambetti e altri erano già stati rinviati a giudizio la scorsa estate, ma i giudici dell'ottava sezione penale di Milano avevano rimandato indietro gli atti alla procura perché il primo gup nel rinvio a giudizio non aveva considerato che tra i reati contestati a un imputato c'era il sequestro di persona che é di competenza della Corte d'Assise. Sempre oggi, il gup ha condannato 12 imputati con il rito abbreviato a pene comprese fra i 2 anni e 8 mesi e i 14 anni e 2 mesi.

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi