Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 12 giugno 2014 alle ore 18:23.

My24

Dieci milioni di turisti in quattro mesi, i primi del 2016. Proprio così, il Messico ha ospitato un flusso di turisti così ingente. In gran parte americani, ma anche europei, asiatici.
Ecco perché il presidente Enrique Peña Nieto ha annunciato investimenti per 13.8 miliardi di dollari nella ristrutturazione di complessi turistici, balneari e archeologici in molte aree del Paese. Le più importanti sono Calakmul, Chichén Itza, Palenque e Teotihuancan.

Ma in verità si tratta di oltre 670 progetti di investimento mirati a rafforzare il turismo internazionale e nazionale.
Il messaggio veicolato dal governo di Città del Messico è mirato a trasformare il turismo in un volano di crescita per l'intero Paese: ecco perché ai governatori sono stati consegnate 44 agende di competitività per sviluppare i centri turistici.
Nel 2013 i turisti internazionali che hanno visitato il Messico sono stati 23,7 milioni.
Sarà la Compagnia nazionale di promozione turistica il "contenitore" che seguirà la realizzazione degli eventi.
In verità alcuni di questi progetti sono contemplati nel programma nazionale di infrastrutture 2014-2018.
Un maestoso programma di comunicazione è stato lanciato con lo slogan , vivilo per crederci, spot televisivi e comunicazione internazionale.

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi