My24

La Germania ringrazia l'eterno Miroslav Klose e fa 2-2 contro il Ghana allo stadio Castelao di Fortaleza nella seconda giornata del gruppo G. I tedeschi, in vantaggio a inizio ripresa con Gotze, vengono raggiunti subito da Andre Ayew e poi superati da Asamoah Gyan; a questo punto il ct tedesco Low pesca dalla panchina la punta della Lazio che pochi secondi dopo, su azione d'angolo, mette la zampata del pareggio che salva i teutonici.

Il primo tempo è divertente, le occasioni non mancano tra Germania e Ghana ma sono le Black Stars ad impensierire seriamente Neuer con due tiri da fuori di Atsu al 13' e Muntari al 32', ma il portiere tedesco respinge. Nella ripresa, dove escono subito i fratelli Boateng, Jerome per la Germania e Kevin Prince per il Ghana, sono fuochi d'artificio. Al 51' la Germania trova subito l'1-0 con Gotze che, sul cross da destra di Muller, si infila tra i due centrali, colpisce di testa e poi la sfera sbatte sul ginocchio prima di terminare in rete. Immediato è il pari del Ghana al 54': traversone da destra di Afful, in area svetta Andre Ayew, già in gol con gli USA, che gira di testa nell'angolino. Poco dopo, al 63', le Black Stars siglano addirittura il 2-1 con Gyan che riceve il filtrante di Muntari, decisivo a rubar palla, e trafigge Neuer in diagonale.

A questo punto Low inserisce Schweinsteiger e Klose e, dopo qualche azione sprecata dal Ghana, è proprio l'attaccante della Lazio a firmare il 2-2: al 71' angolo di Kroos, spizzata di Howedes e Klose, sul secondo palo, insacca in spaccata col destro. Per Miro si tratta del 15esimo gol ai Mondiali, record insieme a Ronaldo, e il 70 esimo con la Germania (primo davanti ai 68 di Gerd Muller). Nei minuti finali c'è tempo per un'altra chance a testa ma Gyan e Klose non trovano la porta.

Nel prossimo e ultimo turno, giovedì 26 giugno alle ore 18, la Germania affronta gli Stati Uniti a Recife mentre il Ghana se la deve vedere col Portogallo a Brasilia.

Shopping24

Dai nostri archivi