Dopo il monito di sabato del presidente di Confindustria Emma Marcegaglia per un maggior impegno del governo nei confronti delle banche, il direttore generale di Viale dell'Astronomia, Giampaolo Galli, punta ora il dito su Basilea 3. Un sistema di regole che «pur non essendo ancora applicate sta già impattando sul credito bancario alle imprese». Infatti, spiega Galli, «già oggi mercati e agenzie di rating valutano gli istituti di credito sulla loro capacità di aumentare la patrimonializzazione rispetto all'attivo rischioso». Di conseguenza le banche «stanno già riducendo l'attivo rischioso e quindi riducendo i crediti». Basilea 3, così come concepito, avrà dunque «effetti particolarmente pesanti sulle banche italiane» e quindi sulle imprese. Ecco perché, conclude Galli, occorre «intervenire prima che si arrivi alle istituzioni europee e che la nuova norma entri in vigore». La presidente di Confindustria da Parma aveva lanciato l'allarme: «se non si riaprono i rubinetti andiamo tutti a fondo».

Al convegno organizzato dal Cnel "La valorizzazione del sistema-Italia nel processo d'integrazione europea" si è parlato anche di Grecia e del piano di salvataggio adottato ieri dall'Unione europea. Un intervento, spiega il direttore generale di Confindustria, che «può evitare un effetto contagio in altri paesi del vecchio Continente oltre a rappresentare - si augura - un segnale da parte dell'Ue di un'intenzione seria di intervenire sulla crisi della Grecia». Poi un avvertimento a Bruxelles: «Si dice che sia stata evitata un'altra Lehman: di questo si trattava e si tratta se l'Europa non fosse in grado di dare seguito agli impegni finalmente presi». Quanto all'ipotesi euro-bond in chiave anti-crisi per il dg di Viale dell'Astronomia «possono contribuire a fare una politica economica su occupazione, infrastruttura e ricerca». Politiche che «devono essere particolarmente rivolte alle pmi e al settore manifatturiero spina dorsale di molte economie».

Marcegaglia al governo: basta promesse, impegni e tempi precisi su fisco e infrastrutture

 

Shopping24