Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 23 giugno 2011 alle ore 06:40.
L'ultima modifica è del 23 giugno 2011 alle ore 09:31.

My24

Vecchie e maledette. Ac Holding aggiunge un altro blasone alla propria collezione: dopo l'ex Centenari e Zinelli, passata per cento anni di storia fino a diventare Investimenti e Sviluppo, ieri la holding, fra i cui azionisti figura il finanziare Corrado Coen, ha rilevato un'altra quotata tanto antica quanto problematica: Yorkville Bhn, nata nel 1900 come Broggi Izar Fabbriche Riunite.

Gli accordi per l'acquisto della quota di controllo dal fondo Ya Global Investments riguardano il 28% del capitale che passa di mano per 770 mila euro. A questi Ac Holding aggiungerà 2,5 milioni di euro per ricapitalizzare una società che è praticamente una scatola vuota. L'obiettivo sembra quello di trasformare Yorkville nel braccio di investimento immobiliare della holding che già gestisce attraverso Investimenti e Sviluppo la parte mobiliare. Nella speranza che il nuovo acquisto,volato ieri a Piazza Affari del 20%, faccia dimenticare presto il proprio recente e poco blasonato passato. (G.Ve.)

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi