Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 02 novembre 2011 alle ore 10:28.

My24

Operazione di emergenza per gli istituti di credito, la Banca d'Italia rileverá titoli italiani. Lo riferisce in un intervento su «Il Messaggero» l'editorialista Oscar Giannino. Secondo quanto rivelato dal giornalista, «la Banca d'Italia di fatto si prepara a un intervento d'emergenza che assuma i titoli pubblici italiani detenuti dalle banche nazionali, in cambio dell'impegno di queste ad acquistarne di nuovi a più lunga scadenza». Fonti della Banca d'Italia tuttavia hanno smentito seccamente la notizia definendo prive di fondamento e contrarie alle norme europee un'operazione di questo tipo.

Giannino aggiunge poi che a Washington, al Fondo Monetario Internazionale, «dopo mesi di scrutinio dell'irrisolto equilibrio italiano» è stato giá «aperto un dossier relativo all'Italia».

andamento titoli

Non si esclude infatti un intervento d'emergenza. Se il differenziale di rendimento con i Bund tedesco dovesse raggiungere quota 500, «dopo pochi giorni primarie banche italiane entrerebbero in difficoltá strutturali di provvista di capitale». Non è un caso che tra i titoli più bersagliati dalle vendite a Piazza Affari nella terribile seduta dell'1 novembre ci siano proprio gli istituti di credito più esposti in titoli italiani. Secondo un recente report di Goldman Sachs Intesa Sanpaolo (-15,8% nella seduta di ieri) ne ha in portafoglio 58,1 miliardi di euro mentre l'altra big Unicredit è esposta per 48 miliardi.

Commenta la notizia

Listino azionario italia

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

Principali Indici

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

Shopping24

Dai nostri archivi