Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 29 novembre 2011 alle ore 06:44.

My24


MILANO
Il copione è sempre lo stesso, cambia solo il mese: l'industria del risparmio gestito a ottobre ha preso un'altra batosta e con una raccolta complessiva negativa per 5,8 miliardi, ha portato a -22,8 il saldo dall'inizio dell'anno. I deflussi si sono nuovamente indirizzati sul già bersagliato comparto dei fondi comuni di investimento e questa volta la perdita è stata pari a 5,1 miliardi, in peggioramento rispetto al deficit di 4,7 accusato a settembre.
L'analisi mensile
La dinamica dei flussi, o meglio, dei deflussi dai fondi è abbastanza chiara: si esce soprattutto dal comparto monetario, che ha raddoppiato il passivo rispetto al mese precedente (da -1 a -2 miliardi di euro), mentre si cerca di resistere sull'azionario nel tentativo di recuperare almeno parte delle perdite accusate in questi mesi difficili sui listini.
«I fondi monetari sono una tipologia destinata a scomparire – spiega Giovanni Landi, partner di Anthilia Capital Partners Sgr – e la ragione è semplice: le banche hanno necessità di fare raccolta diretta e quindi cannibalizzano questi prodotti. Del resto non hanno torto, visto che si tratta di strumenti che rendono poco sia per il cliente sia per chi li colloca. Si tende, invece, a non far uscire la clientela dall'azionario perché le perdite sarebbero troppo forti». Secondo Landi nonostante il momento critico l'industria dei fondi comuni sopravviverà, sta solo attraversando una fase di trasformazione. E a dimostrazione di questa idea, proprio oggi Anthilia ha lanciato un nuovo fondo flessibile che utilizza una modellistica quantitativa e si chiama Anthilia Black. Ma le novità dal versante dei prodotti non si fermano qui. Azimut ha cambiato look a un fondo già esistente, un flessibile denominato Solidity, che azzererà la quota investita in azioni (15%) e diversificherà il 100% del patrimonio in BTp, applicando uno sconto sulle commissioni del 50 per cento (0,6%). Insomma, almeno dal punto di vista dell'offerta un po' di dinamismo c'è.
Tornando alle statistiche, va detto che non tutti i dati sono negativi, almeno nell'ambito dell'industria nel suo complesso. Nel comparto della gestione collettiva, che comprende i fondi aperti, i fondi chiusi hanno archiviato ottobre con un dato positivo per 347 milioni, mentre tra le gestioni di portafoglio (retail e istituzionali) sono stati i mandati istituzionali a frenare un po' i deflussi con un risultato di 376 milioni.
Il patrimonio
Alla fine di ottobre il patrimonio gestito dai fondi è salito leggermente a quota 431 miliardi con un'incidenza del 45% sul totale complessivo del settore (oltre 958 miliardi). Le masse gestite dai prodotti di diritto italiano sono di 161 miliardi, mentre quelle che fanno capo agli esteri hanno superato i 270 miliardi con un peso sempre crescente: 62,7% contro il 37,3% degli italiani.
La raccolta dei gruppi
Tra i protagonisti del settore il deficit più pesante è stato registrato da Pioneer (-1,8 miliardi), seguito da Intesa Sanpaolo (-1,6 miliardi) e da Am Holding (-666,5 milioni). Mese positivo, invece, per Azimut che ha raccolto a ottobre 112 milioni e per Franklin Templeton in attivo per 106 milioni. Entrambe le società hanno ottenuto questi dati grazie al collocamento dei fondi comuni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
1GRUPPO INTESA SANPAOLO-1.623,3176.98521,7
EURIZON CAPITAL-1.304,5142.45917,5
Fondi aperti-1.409,170.3418,6
Gestione di portafoglio retail-283,320.1302,5
Gestione di portafoglio istituzionali387,951.9886,4
BANCA FIDEURAM-318,834.5254,2
Fondi aperti-219,732.3734,0
Gestione di portafoglio retail-71,21.7250,2
Gestione di portafoglio istituzionali-28,04270,1
2GRUPPO GENERALI-177,9135.52316,6
Fondi aperti22,317.7072,2
Gestione di portafoglio retail-51,51.5080,2
Gestione di portafoglio istituzionali-148,7116.30814,3
3PIONEER INVESTMENTS - Gr. UNICREDIT-1.784,195.17811,7
Fondi aperti-1.130,258.3137,2
Gestione di portafoglio retail-445,56.6600,8

Listino azionario italia

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

Principali Indici

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

Shopping24

Dai nostri archivi