Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 11 dicembre 2012 alle ore 06:41.

My24


GENOVA
Un incontro interlocutorio quello di ieri tra l'ad di Finmeccanica, Giuseppe Orsi, e gli imprenditori riuniti nella cordata italiana che mira all'acquisizione di Ansaldo Energia. Tuttavia una novità di rilievo emerge dal meeting: il fatto che la cessione dell'azienda guidata da Giuseppe Zampini (già designato prossimo presidente di Confindustria Genova) non è più prevista, come Finmeccanica aveva in precedenza stabilito, entro la fine dell'anno ma slitterà ai primi mesi del 2013.
Del resto, lo stesso gruppo di piazza Monte Grappa sarebbe indirizzato ad allungare, sia pure non di molto, i tempi delle proprie decisioni, trovandosi di fronte a tre differenti manifestazioni d'interesse. Cioè quella di Siemens, l'altra avanzata dai coreani di Doosan e quella della cordata nazionale, guidata dal Fondo strategico italiano (Fsi) e formata da gruppo Energia Brescia (capitanato dalla famiglia Camozzi), Acciaierie Venete, Gas Plus di Davide Usberti, nonché Banca Carige.
Ieri, dunque, all'incontro con Orsi hanno preso parte Maurizio Tamagnini, ad di Fsi, Attilio e Lodovico Camozzi, Usberti e il vicedirettore generale di Carige, Gabriele Delmonte, in rappresentanza sia della banca guidata da Giovanni Berneschi sia della Fondazione Carige, presieduta da Flavio Repetto. Nel corso del meeting non si è arrivati a parlare di offerta vincolante né di prezzo. Ma l'intenzione della cordata italiana, spiegano fonti vicine all'operazione, è di andare avanti con due obiettivi: il primo è di rendere concreta al più presto proprio l'offerta vincolante; il secondo è di arrivare a una trattativa in esclusiva.
D'altra parte, lo stesso Orsi avrebbe, a quanto risulta, chiesto alla cordata di concretizzare l'impegno per l'acquisizione, che dovrebbe orientarsi sul 55% di Ansaldo Energia (con la possibilità che Fimmeccanica mantenga una quota), visto che la percentuale restante è ancora in mano a First Reserve. In ogni caso, il valore del 55% dell'azienda genovese potrebbe aggirarsi sui 600-700 milioni, visto che la cifra per l'intera Ansaldo, che Siemens ha messo sul piatto, è di circa 1,3 miliardi. Ma anche sul ruolo dei tedeschi la situazione appare in movimento. Siemens ha appena raggiunto un accordo per l'acquisto, per 2,2 miliardi, di Invensys Rail. Una mossa che, nonostante la notevole liquidità del gruppo tedesco (pari a 7-8 miliardi), potrebbe aver rallentato l'operazione su Ansaldo Energia.
Di sicuro, a rendere più tranquillo l'iter della cordata italiana c'è la consapevolezza che sulla cessione non grava più la scadenza di fine anno. Questo potrebbe consentire anche di accogliere nuovi soci all'interno della compagine tricolore. Nei giorni scorsi si è fatto avanti Enzi Papi, alla guida di Termomeccanica. Anche se chi è vicino all'operazione lascia intendere che un eventuale ingresso dell'azienda ex Efim potrebbe compiersi solo in un momento successivo; e che, comunque, un nuovo socio dovrebbe adeguarsi alla strada presa dall'attuale compagine. Comunque, il fatto che intorno ad Ansaldo Energia si stia creando un interesse sempre maggiore, in qualche modo, farebbe gioco, come si è accennato, anche a Finmeccanica, che sarebbe, così, in grado di negoziare maggiormente sulla vendita.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
IL BILANCIO

1,23 miliardi
I ricavi 2011
Ansaldo Energia ha chiuso il bilancio 2011 con 1,23 miliardi di ricavi a fronte dei 1,32 miliardi dell'esercizio 2010. Il portafoglio ordini è salito da 1,1 miliardi del 2009, a 1,27 miliardi nel 2010 e 1,25 miliardi nel 2011
-16,3 milioni
Il risultato netto
Il conto economico del 2011 si è chiuso per Ansaldo Energia con una perdita netta di 16,3 milioni, che si confronta con i profitti per 65 milioni del 2010 e di 83 milioni del 2009
2.937
I dipendenti
L'organico di Ansaldo Energia è stabile a 2.937 dipendenti

Listino azionario italia

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

Principali Indici

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

301 Moved Permanently

Moved Permanently

The document has moved here.

Shopping24

Dai nostri archivi